Filtra le news
Foto
Tabella
Autolink News
16/12/2011
ID Atk2994
pag 15490

Bridgestone LM-80: lo pneumatico ad hoc per i SUV

Cortina, 16 - Più strada che fuori: se per gli appassionati dei 4x4 aggressivi esiste lo pneumatico invernale Bridgestone DM-V1, per gommare il SUV è stato introdotto il nuovo LM-80. Più adatto all’autostrada che ad affrontare decine di centimetri di neve fresca, ma è comunque capace di affrontare tutte le situazioni tipiche della stagione invernale. Dall’asfalto freddo, magari umido, fino alle lastre di ghiaccio ed alla neve, che sia compatta o ormai poltiglia. Il tutto grazie al battistrada unidirezionale con molte scanalature trasversali, per una migliore trazione sulla neve ed un drenaggio efficace di fango e acqua. Gli incavi longitudinali, invece, garantiscono un efficace eliminazione dell’acqua riducendo il rischio di aquaplaning. Per gli incavi, sono state adottate tecnologie come il profilo a lamelle ondulate che garantisce maggiore stabilità dei tasselli, qualità importante specialmente per i SUV che superano spesso la soglia delle due tonnellate di peso.

La mescola del battistrada, appositamente concepita per le basse temperature, è stata combinata con una mescola sottostante che limita la generazione di calore, contribuendo così alla riduzione della resistenza al rotolamento, quindi anche i consumi di carburante e le emissioni di CO2. Il nuovo Blizzak LM-80 è disponibile per misure da 15 a 20 pollici, con codici di velocità da T (fino a 190 km/h) a V (fino a 240 km/h). Prezzi a partire da 203 Euro, Iva inclusa.

Ultime 10 news suPneumatici
Ultime 10 news suProdotto
2014-04-23Tris d’assi: Fiat Ducato, Peugeot Boxer e Citroën Jumper Milano, 23 - Sono stati ufficialmente svelati i tre nuovi veicoli commerciali costruiti nello st... Milano, 23 - Sono stati ufficialmente svelati i tre nuovi veicoli commerciali costruiti nello stabilimento Sevel Sud, joint venture paritetica tra Fiat e PSA. Naturalmente si tratta del Fiat Ducato, del Peugeot Boxer e del Citroën Jumper. Contrariamente a quanto avvenuto in passato, dove le presentazioni alla stampa erano contemporanee e nello stesso luogo, qui le Case hanno optato per presentazioni separate in date diverse. Segno, probabilmente, di una politica più aggressiva nei confronti dei vari mercati. Se Fiat infatti è indiscutibilmente il primo costruttore di commerciali sul mercato italiano, Peugeot è il primo importatore. Si tratta, per i tre modelli, di un facelift pesante, che incide sia sul frontale sia sugli interni, mentre restano invariate le caratteristiche generali dei lamierati e quindi la capacità di carico e l’allestibilità. Si tratta dell’ultima evoluzione di un bestseller che da 33 anni, con le sue 5 generazioni, miete riconoscimenti internazionali e trionfi commerciali come dimostrano i circa quattro milioni di veicoli venduti (con i tre marchi) nel mondo dal 1981 ad oggi.La formula del tutto avanti ha fatto sì che il veicolo sia progressivamente diventato anche il leader indiscusso nel segmento degli allestimenti camper.Non sono cambiati i propulsori che hanno i più bassi livelli di emissioni e consumi del segmento - fino a 5,8 l/100 km e 158 g/km di CO2 nel ciclo NEDC - grazie ai quattro cilindri da 2.3 e 3.0 litri da 115 CV a 180 CV, disponibili anche con l’innovativo cambio automatizzato.Un grosso lavoro è stato fatto per comfort e sicurezza sugli interni che sono completamente rivisitati sia nei sedili sia nella plancia.Diversi i pacchetti di optional per i tre marchi, che ovviamente sono veicolati con strategie di marketing e di pricing diverse nei diversi paesi d’Europa. Autolink News naturalmente ritornerà sui singoli modelli Casa per Casa.
2014-04-23C-XR: primo SUV by Citroën-Dongfeng Pechino, 23 - La presenza Citroën al Salone di Pechino è all’insegna dei crossover. Oltre alla 6... Pechino, 23 - La presenza Citroën al Salone di Pechino è all’insegna dei crossover. Oltre alla 6WR della famiglia DS, il Double Chevron ha infatti presentato in anteprima mondiale la concept C-XR, primo SUV realizzato dalla joint venture con Dongfeng e destinato certamente alla produzione di serie in Cina dove andrà a cavalcare l’onda del crescente successo di un segmento che lo scorso anno è cresciuto di oltre il 50% rispetto al 2012 per un totale di quasi 3 milioni di esemplari.Il prototipo Citroën si caratterizza esteticamente per uno stile compatto, elegante e robusto con carattere da autentico SUV. Il design si distingue per ampia calandra cromata ad unire gli chevron ai proiettori, fari diurni a Led per una connotazione luminosa anteriore, gruppi ottici anteriori con doppio modulo e indicatori di direzione ad esprimere il lato tecnologico, firma laterale a “C” per collegare visivamente le barre del tetto alla linea di luce della scocca cromata, fari con effetto tridimensionale abbinati al doppio tubo di scarico cromato, grandi ruote da 17 pollici con pneumatici All Seasons per affrontare tutte le situazioni di guida in condizioni di massimo comfort e sicurezza, deflettori anteriori e posteriori e decorazione laterale e gusci dei retrovisori di colore rosso.La C-XR è lunga 4,26 metri, larga 1,79, alta 1,56 e ha un passo di 2,65 metri, il più grande della categoria per una conseguente eccezionale abitabilità, in particolare nei sedili posteriori. Vanta inoltre una posizione di guida ispirata a quella delle berline e un assetto rialzato per avere una vista libera e affrontare la strada con la massima serenità. Il comfort su strada è garantito da un tipo di collegamento al suolo ripreso dal know-how Citroën, mentre quello sensoriale è assicurato dal grande tetto panoramico in vetro che riempie l’abitacolo di luce soffusa e filtrata. Tra le tecnologie all’avanguardia della concept, spicca il Grip Control che consente di gestire l’aderenza delle ruote in funzione della caratteristiche del suolo per una motricità ottimale su qualsiasi terreno, senza ricorrere alla trazione integrale. Leggera per risparmiare in termini di consumi ed emissioni, C-XR è alimentata da un benzina THP 160 CV con Stop&Start abbinato ad un cambio automatico di ultima generazione.
2014-04-23Mercedes: una concept per un futuro da Coupé SUV Pechino, 23 - La prima immagine ufficiale era stata svelata dal Presidente Dieter Zetsche in occ... Pechino, 23 - La prima immagine ufficiale era stata svelata dal Presidente Dieter Zetsche in occasione della recente assemblea degli azionisti del Gruppo Daimler. Ora la Concept Coupé SUV di Mercedes è ammirabile dal vivo al Salone di Pechino, modello con il quale la Stella interpreta la gloriosa tradizione dei suoi coupé portandola in un nuovo segmento che sta rapidamente arricchendosi con il pieno consenso del pubblico. “Accattivante come Coupé, visionario come SUV”, le poche e chiare parole con le quali il responsabile design di Mercedes, Gorden Wagener, descrive il prototipo. La Concept Coupé SUV è una quattro porte a trazione integrale lunga quasi cinque metri e larga oltre due metri, caratterizzata da passaruota svasati e da un’altezza limitata a 1,75 metri con la linea del tetto allungata e piatta tipica dei coupé sportivi, il cui carattere è ulteriormente esaltato dai cristalli laterali senza cornici al pari delle maniglie completamente incassate a fondersi perfettamente nelle fiancate. Le finiture sono Alu Beam in omaggio alle Frecce d’Argento degli anni trenta e cinquanta. Frontalmente, spicca una griglia sportiva verticale con lamella incorniciata da moderni fari multibeam tridimensionali e tecnologia full Led, mentre il cofano spiovente con i classici powerdome Mercedes ne sottolinea l’appartenenza alle sportive della Casa. Lo stile del posteriore si ispira a quello della Classe S Coupé con la forma tipica del lunotto arrotondato nella parte superiore, mentre un tributo al mondo dei SUV è rappresentato dalla protezione sottoscocca con doppi terminali di scarico integrati. Il tutto, a livello estetico, è dominato dagli ampi cerchi da 22 pollici. Per quanto riguarda la meccanica, lo studio della Stella (con sospensioni pneumatiche) è spinto da un V6 3.0 da 333 CV e coppia di 480 Nm abbinato ad una trasmissione automatica a 9 rapporti e alla trazione integrale permanente 4Matic. La Concept Coupé SUV anticipa una futura possibile linea onroad più sportiva e dinamica.