Filtra le news
Foto
Tabella
Autolink News
16/12/2011
ID Atk2994
pag 15490

Bridgestone LM-80: lo pneumatico ad hoc per i SUV

Cortina, 16 - Più strada che fuori: se per gli appassionati dei 4x4 aggressivi esiste lo pneumatico invernale Bridgestone DM-V1, per gommare il SUV è stato introdotto il nuovo LM-80. Più adatto all’autostrada che ad affrontare decine di centimetri di neve fresca, ma è comunque capace di affrontare tutte le situazioni tipiche della stagione invernale. Dall’asfalto freddo, magari umido, fino alle lastre di ghiaccio ed alla neve, che sia compatta o ormai poltiglia. Il tutto grazie al battistrada unidirezionale con molte scanalature trasversali, per una migliore trazione sulla neve ed un drenaggio efficace di fango e acqua. Gli incavi longitudinali, invece, garantiscono un efficace eliminazione dell’acqua riducendo il rischio di aquaplaning. Per gli incavi, sono state adottate tecnologie come il profilo a lamelle ondulate che garantisce maggiore stabilità dei tasselli, qualità importante specialmente per i SUV che superano spesso la soglia delle due tonnellate di peso.

La mescola del battistrada, appositamente concepita per le basse temperature, è stata combinata con una mescola sottostante che limita la generazione di calore, contribuendo così alla riduzione della resistenza al rotolamento, quindi anche i consumi di carburante e le emissioni di CO2. Il nuovo Blizzak LM-80 è disponibile per misure da 15 a 20 pollici, con codici di velocità da T (fino a 190 km/h) a V (fino a 240 km/h). Prezzi a partire da 203 Euro, Iva inclusa.

Ultime 10 news suPneumatici
Ultime 10 news suProdotto
2014-10-31Road Glide Special: l’ultima arrivata è già “accessoriata” Milano, 31 - Attesa dagli appassionati che non vedevano l’ora di scoprirne i nuovi contenuti, la... Milano, 31 - Attesa dagli appassionati che non vedevano l’ora di scoprirne i nuovi contenuti, la Harley Davidson Road Glide Special 2015 ha mantenuto le promesse. Si tratta di una moto completamente nuova figlia di quel progetto Rushmore che, grazie alle indicazioni degli stessi motociclisti, permette un costante miglioramento degli standard qualitativi dei prodotti e delle loro performance sia in senso assoluto che a livello di comfort e funzionalità. L’attesa è stata quindi ripagata da chicche quali i nuovi proiettori anteriori a Led Dual Daymaker con ottica riflettente che assicurano un fascio di luce bianca e brillante anche nelle condizioni di visibilità più estreme, le sospensioni posteriori ribassate e regolabili, il sistema di infotainment Boom! con touchscreen e sistema di navigazione GPS controllabile da joystick al manubrio e la nuova carenatura fissata al telaio che assicura il massimo comfort e l’assenza di turbolenze.   Già superdotata di serie con tanto di borse laterali rigide, cruise control ed ABS, l’ultima arrivata delle touring americane può già contare su un ricco catalogo di accessori che ne ampliano ulteriormente le caratteristiche da gran turismo. Parabrezza rialzato, deflettore da applicare a quello ribassato di serie, finiture cromate, borse interne da inserire nei vani portaoggetti, manubrio cromato o nero dark e sella guidatore e passeggero ancora più confortevole disponibile anche con riscaldamento sono infatti già disponibili a catalogo.
2014-10-28Alfa Romeo Giuletta Sprint, tributo alla leggenda del 1954 Balocco, 28 - Alfa Romeo ha presentato alla stampa internazionale la nuova versione della Giulie... Balocco, 28 - Alfa Romeo ha presentato alla stampa internazionale la nuova versione della Giulietta Sprint a rendere omaggio all’iconica Giulietta Sprint del 1954, capostipite di un’intera classe di automobili e tra i prodotti più emblematici del Made in Italy. Esposta in anteprima mondiale al recente Salone di Parigi, la nuova Giulietta Sprint celebra dunque il 60° anniversario di un modello che, sulla scia del successo della 1900, fu lanciato al Salone di Torino del 1954 divenendo in brevissimo tempo un successo globale. La nuova versione ne raccoglie oggi il testimone con una caratterizzazione estetica più marcata, prestazioni esaltanti e dotazioni tecnologiche al top. Incarna alla perfezione il vero “Spirito Alfa” che si declina in “Lightness & Efficiency” at­­traverso alcuni elementi che ne aumentano l’efficienza aerodinamica, come le minigonne laterali e il DAM posteriore con estrattore sportivo. Sotto il cofano, il nuovo motore 1.4 da 150 CV, ultimo nato della famiglia MultiAir che rappresenta lo stato dell’arte nel panorama della tecnologia motoristica a benzina. Tutte e tre le generazioni della Giulietta (dalla leggendaria del 1954 a quella del 1977 fino all’attuale) esaltano la scuola del design italiano e sono leggere (scelta dei materiali) ed efficienti (rapporto peso/potenza). La Giulietta Sprint è già in commercio da 25.900 Euro.
2014-10-24MV Agusta Dragster e Brutale 800 ora anche “RR” Milano, 24 - Le ultime nate all’interno della gamma naked equipaggiata con il raffinatissimo pro... Milano, 24 - Le ultime nate all’interno della gamma naked equipaggiata con il raffinatissimo propulsore a tre cilindri da 800, Brutale e Dragster, sono state presentate anche nelle specialissime versioni RR. Da tradizione, la sigla RR contraddistingue le versioni più esclusive, raffinate e prestazionali di MV Agusta e anche Brutale e Dragster non fanno eccezione. Innanzitutto le prestazioni. Il propulsore acquista infatti cavalli e coppia arrivando rispettivamente a quota 140 CV e 86 Nm e diventando, di fatto, il più potente della categoria (per trovarne un altro di pari livello occorre guardare in Casa alla supersportiva carenata F3). Un airbox completamente ridisegnato, un impianto di scarico ottimizzato ed un sistema di iniezione a due iniettori per cilindro sono stati la ricetta per arrivare a questo eccezionale livello di performance ed efficienza. L’elettronica è su entrambe le moto al top con controllo di trazione tarabile su 8 livelli di intervento e cambio Quickshifter EAS 2.0 per cambiate in progressione e scalate fulminee e senza bisogno di azionare la frizione fanno infatti parte della dotazione di serie di Brutale e Dragster RR. Sul piano estetico la Dragster è fortemente caratterizzata dagli esclusivi cerchi a raggi con finiture bianche o rosse coordinate alla colorazione bicolore scelta. Brutale monta invece specifici cerchi in lega forgiata a cinque razze con disegno “a vortice”. Raffinatissime le finiture con una verniciatura multistrato e livree bicolore esclusive. I prezzi sono di 16.290 Euro per la Dragster e 13.980 per la Brutale.