Filtra le news
Foto
Tabella
Autolink News
23/4/2012
ID 82669Atk
pag 15796

Ferrari boom in Cina, suo secondo mercato mondiale

Pechino, 23 - Gran folla di visitatori nello stand Ferrari del Salone di Pechino per ammirare da vicino l’anteprima asiatica della nuova F12berlinetta, capostipite della nuova generazione delle 12 cilindri di Maranello. Il Cavallino Rampante ha presentato invece per la prima volta in assoluto l’evoluzione della vettura laboratorio Hy-Kers con layout posteriore centrale. Il gruppo motoristico mostra un 12 cilindri e un cambio F1 doppia frizione al quale è associato un propulsore elettrico, mentre un altro è dedicato ai sistemi ausiliari ed è collocato anteriormente al motore termico. Lo studio è ormai alla fine della fase di sperimentazione ed è pronto a passare a quella di sviluppo (avverrà nei prossimi mesi) con l’obiettivo di ridurre del 40% le emissioni di CO2 nel ciclo combinato.

Alla rassegna pechinese Ferrari è rappresentata dall’A.D., Amedeo Felisa, che ha ricordato la crescente importanza della Cina per la Casa. “Lo scorso anno, nella mainland China abbiamo venduto 500 vetture con una crescita del 75% rispetto al mercato di riferimento, salito del 65%. La Greater China è diventata il secondo mercato mondiale per Ferrari. Quest’anno festeggeremo il 20° anniversario della prima vettura venduta a Pechino e a maggio apriremo una grande mostra permanente dedicata alla Ferrari a Shanghai, presso l’Italia Center dello Shanghai World Expo Park. Presenteremo una serie speciale della 458 Italia con una livrea contraddistinta dal caratteristico elemento cinese del longma, il leggendario dragone-cavallo, che simboleggia la cultura cinese e la Ferrari”.

Ultime 10 news suFerrari
Ultime 10 news suAuto
Ultime 10 news suSaloni