Filtra le news
Foto
Tabella
Autolink News
5/8
ID 93250Atk
pag 17898
+

Jaguar Land Rover: tre debutti a Pebble Beach

Londra, 5 - Jaguar Land Rover ha annunciato tre importanti debutti in occasione del weekend ferragostano del Concorso di Eleganza californiano di Pebble Beach. Si tratta dei più recenti modelli sportivi creati dal reparto Special Vehicle Operations e quindi di Range Rover Sport SVR, della versione produttiva per l’America della Jaguar F-Type Project 7 (allestimento biposto della F-Type Roadster) e del primo prototipo della nuova Jaguar E-Type Lightweight, realizzata dal Jaguar Heritage Team per offrire ai collezionisti uno dei sei telai della gloriosa E-Type.

31/7
ID 93200Atk
pag 17884
+

Jaguar Land Rover: sito brasiliano dal 2016

Mumbai, 31 - Prende corpo il progetto brasiliano di Jaguar Land Rover. Secondo fonti interne al Gruppo Tata, la Casa britannica investirà 240 milioni di sterline per la prevista fabbrica che sorgerà a Itatiaia, nello stato di Rio de Janeiro. Le spese copriranno le operazioni fino al 2020. Lo stabilimento brasiliano sarà operativo dal 2016 con una capacità di 24 mila unità l’anno.

31/7
ID 93189Atk
pag 17886
+

Range Rover Sport SVR: SUV da record al Nürburgring

Roma, 31 - 8 minuti e 14 secondi. Questo il tempo realizzato dalla Range Rover Sport SVR sulla mitica Nordschleife del Nürburgring diventando così il più veloce sport utility di serie su questo tracciato da oltre 20 km. L’impresa è stata compiuta da un pilota Land Rover durante i test su un esemplare di serie dell’ammiraglia sportiva. Il record è stato possibile grazie alla spinta del potente motore V8 5.0 Supercharged da 550 CV, 40 CV in più di quelli forniti dall’attuale propulsore. Presentata in anteprima al recente Festival della Velocità di Goodwood, la Range Rover Sport SVR è stata sviluppata dal team della sezione Special Vehicle Operations di Jaguar Land Rover con l’obiettivo (evidentemente riuscito) di produrre la più performante Range Rover di sempre. La vettura sarà commercializzata in Italia entro aprile 2015.

30/7
ID 93179Atk
pag 17882
+

Land Rover conferma opzione 5+2 per la futura Discovery Sport

Roma, 30 - Land Rover ha diffuso alcune immagini camuffate della futura Discovery Sport confermando l’opzione della terza fila di sedili per una configurazione 5+2 che accrescerà la versatilità e l’appeal del SUV compatto ideale per le famiglie. I prototipi del modello hanno lasciato la fabbrica britannica di Halewood per iniziare in vari continenti le attività finali di test e sviluppo. “Com’è logico aspettarsi da una Discovery, la nuova versatile versione Sport offrirà l’opzione dei 5+2 posti, un generoso vano di carico e la piena configurabilità dei sedili, pur presentando un’impronta a terra più compatta dei tradizionali SUV a 5 posti”, ha spiegato il direttore design, Gerry McGovern. La Discovery Sport esordirà nel 2015.

23/7
ID 93074Atk
pag 17860
+

Compatta Land Rover su piattaforma Tata?

New Delhi, 23 - Da quando ha acquistato i due marchi inglesi, il Gruppo Tata ha sempre lasciato che Land Rover e Jaguar sviluppassero le novità di prodotto sulle loro architetture. Pare però che ora Tata e Jaguar Land Rover stiano progettando una piattaforma comune per un SUV compatto targato Land Rover.

16/7
ID 92952Atk
pag 17842
+

Range Rover e Sport sempre più performanti

Roma, 16 - Range Rover e Range Rover Sport sempre più performanti e più personalizzabili con il model year 2015. Land Rover ha infatti introdotto una serie di aggiornamenti a ribadire lo status di migliori SUV al mondo dei due modelli. Il potente motore SDV8 eroga ora 339 CV e sviluppa una coppia di 740 Nm (40 Nm in più) con una curva più costante dai 1.700 ai 3.300 giri e migliorando di conseguenza fino al 6,5% l’accelerazione usando il cambio dalla quinta all’ottava marcia. Aggiornata anche la trasmissione automatica ZF con convertitore di coppia rivisto e crescono le opzioni di personalizzazione per colori, cerchi in lega e tetto.

11/7
ID 92901Atk
pag 17828
+

Jaguar Land Rover verso 1 milione di vetture entro il 2020

Londra, 11 - Da quando è entrata nell’orbita indiana di Tata, Jaguar Land Rover ha compiuto enormi passi in avanti in termini di volumi di vendita mondiali. Basti pensare che le circa 425 mila unità consegnate nel 2013, oltre a rappresentare un aumento del 18,8% rispetto all’anno precedente, sono praticamente il doppio del bilancio 2009, l’anno appunto in cui è arrivato il Gruppo Tata. L’offensiva è destinata addirittura a consolidarsi nei prossimi anni tanto che le ultime stime parlano del raggiungimento del traguardo di 1 milione di esemplari entro il 2020. Jaguar Land Rover potrebbe soddisfare l’obiettivo lanciando numerosi nuovi o rinnovati modelli e soprattutto affidandosi alla prevista impennata in Cina dove ha una joint venture con Chery.

11/7
ID 92887Atk
pag 17830

Jaguar Land Rover al record semestrale

Londra, 11 - Vendite mondiali di Jaguar Land Rover al record nel primo semestre durante il quale ha immatricolato più unità dell’intero bilancio 2010. La Casa britannica ha consegnato 240.372 vetture, il 14% in più rispetto a gennaio-giugno del 2013. La sola Jaguar ha guadagnato il 16% a 43.587 esemplari grazie alla spinta della nuova F-Type, mentre Land Rover è cresciuta del 14% a 196.785 veicoli con la Range Rover Evoque sugli scudi. Ottimismo per i prossimi mesi, anche grazie all’imminente debutto della Jaguar XE.

10/7
ID 92883Atk
pag 17824

Jaguar Land Rover: motori Ingenium flessibili

Whitley, 10 - Jaguar Land Rover ha svelato i dettagli della preannunciata nuova famiglia di motori ribattezzata Ingenium. Prima di tutto, si tratterà di propulsori dalle grandi doti di flessibilità con possibilità di impiego su auto a trazione posteriore o integrale e abbinabili a cambi manuali e automatici, oltre a sistemi ibridi. La gamma Ingenium sarà prodotta da inizio 2015 nel sito di Wolverhampton.

10/7
ID 92866Atk
pag 17827

L’auto intelligente by Jaguar Land Rover

Whitley, 10 - Jaguar Land Rover ha diffuso informazioni su quella che dovrà diventare la sua auto intelligente del futuro. Un’esperienza di guida personalizzata, capace di prevenite gli incidenti e di ridurre le distrazioni alla guida, un’auto in grado di memorizzare abitudini, preferenze, appuntamenti, itinerari e regolazioni del climatizzatore. Alla base del programma c’è un algoritmo che consente alla vettura di imparare dall’esperienza riconoscendo così il conducente e il suo stile di guida. Il software cerca di prevedere il comportamento su strada tenendo in considerazione variabili quali calendario, ora del giorno, condizioni meteo e traffico. Il prototipo di auto intelligente by Jaguar Land Rover utilizza anche l’Auto Adaptive Cruise Control che associa stile di guida e tipologia della strada.

3/7
ID 92737Atk
pag 17807

Range Rover Sport SVR entusiasma Goodwood

Roma, 3 - La nuova Range Rover Sport SVR da 550 CV ha entusiasmato la grande folla radunatasi per l’edizione 2014 del Festival of Speed di Goodwood. Il prototipo, caratterizzato da un esclusivo wrapping rosso, bianco e blu, è arrivato alla manifestazione britannica in un container, proveniente direttamente dal Test Center del Nürburgring, e ha così proseguito le prove di sviluppo sulla famosa collina. La Range Rover Sport SVR è la più potente e veloce Land Rover mai prodotta.

1/7
ID 92712Atk
pag 17798

Land Rover celebra 60 anni di collaborazione con Croce Rossa

Roma, 1 - Land Rover celebra il 60° anniversario della collaborazione con la Croce Rossa britannica, la Federazione Internazionale della Croce Rossa e la Mezzaluna Rossa. Tra le iniziative a supporto di questa organizzazione mondiale, spiccano i 120 veicoli offerti in comodato o in donazione e in aiuto di oltre 900 mila bisognosi. Le capacità all-terrain delle Land Rover consentono di raggiungere anche le popolazioni più lontane.

30/6
ID 92689Atk
pag 17794

Range Rover Evoque premiata anche per le tecnologie in-car

Roma, 30 - Sono ormai 161 i premi internazionali vinti dalla Range Rover Evoque in soli tre anni di carriera. Dopo i recenti riconoscimenti “SUV of the Year” e “Best Premium SUV”, la bestseller di Land Rover si è aggiudicata anche il vertice nelle tecnologie in-car. In sostanza, è stata giudicata la migliore nella valutazione dei sistemi audio e di intrattenimento a bordo del veicolo, ottenendo il punteggio quasi perfetto (94 su 100) grazie anche ad altre tecnologie come la semplicità d’impiego del computer di bordo e la connettività con lo smartphone. Alcune delle tecnologie in-car della Evoque sono dedicate esclusivamente ai percorsi off-road e quindi i vantaggi del sistema 4x4, il Wade Sensing (comunica al conducente la profondità del guado), il Blind Spot Monitoring (controlla gli angoli ciechi), il Closing Vehicle Sensing (rileva vettura in avvicinamento veloce), il Reverse Traffic Detection (monitorizza il traffico in arrivo da entrambi i lati nelle manovre di retromarcia) e l’Eco-Drive che invia il flusso di informazioni sul touchscreen.

25/6
ID 92626Atk
pag 17781
+

Range Rover Sport SVR a Goodwood

Londra, 25 - Range Rover Sport SVR (sigla che indica la divisione Special Vehicle Operations che la costruisce in Gran Bretagna) è la Land Rover di serie più veloce di sempre e affronterà nel weekend la difficile sfida della Climbhill al Festival della Velocità di Goodwood. Il modello è ancora in fase di sviluppo e sarà lanciato sui mercati nel 2015. I dettagli tecnici sono ancora segretati, ma si sa che la vettura eroga 550 CV. Dal 2005, Land Rover ha già prodotto 500 mila Range Rover Sport.

23/6
ID 92512Atk
pag 17773

Queen’s Award for Enterprise 2014 assegnato a Jaguar Land Rover

Roma, 23 - Jaguar Land Rover ha ricevuto il Queen’s Award for Enterprise 2014 per il Commercio con l’Estero. Motivazione? L’eccezionale incremento delle esportazioni ottenuto nell’ultimo triennio. Lo scorso anno, Jaguar Land Rover ha venduto 425.006 unità e l’80% dei veicoli prodotti in GB è destinato all’export.

19/6
ID 92561Atk
pag 17764
+

Jaguar Land Rover produrrà Evoque e Freelander in Cina

Londra, 19 - Jaguar Land Rover ha programmato di assemblare i SUV Evoque e Freelander nel nuovo stabilimento cinese di Changshu che sarà operativo verso la fine dell’anno in joint venture con la locale Chery. Lo rivela Automotive News Europe. La scelta di produrre i SUV Land Rover è dettata dall’esigenza di cavalcare l’onda del crescente successo di questo segmento in Cina, cresciuto di un altro 41% in maggio a 319.200 esemplari. La fabbrica avrà una capacità produttiva di 130 mila unità l’anno.

19/6
ID 92562Atk
pag 17764

Jaguar Land Rover crea 250 posti ad Halewood per la nuova Discovery Sport

Londra, 19 - Jaguar Land Rover ha annunciato la creazione di 250 nuovi posti di lavoro nel sito britannico di Halewood in vista del lancio della nuova Land Rover Discovery Sport. Il numero dei dipendenti salirà dunque a 4.750, oltre il triplo rispetto al 2010. Lo stabilimento di Halewood, nei pressi di Liverpool, è già culla della bestseller Evoque e ha beneficiato di investimenti recenti da 200 milioni di sterline (quasi 500 milioni in 4 anni). Ispirata alla concept Discovery Vision, la Discovery Sport debutterà nel 2015.

18/6
ID 92536Atk
pag 17763
+

Range Rover Sport nell’equipaggiamento Stealth Pack

Roma, 18 - La prossima settimana (dal 26 al 29 giugno) è in programma l’edizione 2014 del Goodwood Festival of Speed, il principale evento motoristico in Gran Bretagna. Occasione ideale per presentare un nuovo equipaggiamento della Range Rover Sport. Si tratta di Stealth Pack, disponibile per le versioni HSE Dynamic e Autobiography Dynamic, con prime ordinazioni da luglio e consegne verso la fine dell’anno. La Range Rover Sport Stealth Pack dispone di una serie di migliorie esterne tra cui la finitura Satin Black per la griglia, la cornice della griglia e dei fendinebbia, le prese d’aria su cofano e parafanghi, le calotte superiori degli specchietti e la finitura del portellone. Due i cerchi in lega: da 21” a 9 razze o da 22” a 5 razze, sempre in Satin Black e rifiniti da dadi ruote in Gloss Black. Il nuovo equipaggiamento (oltre ad offrire più scelta alla clientela) consentirà alla Range Rover Sport di consolidare ulteriormente il suo fascino, talmente apprezzato da essersi concretizzato in oltre 50 riconoscimenti internazionali. La gamma motoristica si articola su sei unità, dal 3.0 TD V6 da 249 CV al V8 Supercharged benzina da 510 CV.

13/6
ID 92491Atk
pag 17748
+

Jaguar Land Rover: impianto motori in Cina

Londra, 13 - Jaguar Land Rover sta progettando di rafforzare ulteriormente le sue operazioni in Cina con la costruzione di un impianto destinato alla produzione di motori. Sarebbe il primo per la Casa al di fuori della Gran Bretagna. Lo ha anticipato il responsabile del settore acquisti, Ian Harnett. La fabbrica sorgerà nello stesso complesso di Changshu che ospita lo stabilimento in fase di costruzione in collaborazione con la locale Chery. Probabilmente saranno avviate sinergie con la fabbrica motoristica che Jaguar Land Rover sta allestendo a Wolverhampton, in GB.

12/6
ID 92471Atk
pag 17744
+

Jaguar Land Rover: vendite a +20%

New Delhi, 12 - Le vendite mondiali di Jaguar Land Rover hanno registrato a maggio un incremento del 20% per un totale di 38.831 unità. Nel dettaglio, la sola Jaguar ha guadagnato il 4% a 6.450 esemplari, mentre Land Rover è cresciuta del 23% a 32.381 veicoli. Ottimo l’andamento in Cina, Nord America, Europa e Asia/Pacifico.

9/6
ID 92383Atk
pag 17734

Jaguar Land Rover: Cicuzza capo finanza

Roma, 9 - Da martedì scorso Gianmarco Cicuzza è il nuovo Direttore Finanziario di Jaguar Land Rover Italia, riportando al Presidente Daniele Maver. Subentra a Christian Hall che dopo quattro anni nel nostro Paese torna in Inghilterra per nuove sfide professionali. Cicuzza ha 33 anni e proviene da Procter & Gamble e dal suo settore finanza.

30/5
ID 92286Atk
pag 17712
+

Prima Evoque prodotta in sito cinese con Chery

Pechino, 30 - La joint venture Jaguar Land Rover-Chery ha assemblato il primo esemplare della Range Rover Evoque nello stabilimento di Changshu, provincia di Jiangsu. La fabbrica deve peraltro essere ancora completata definitivamente e stiamo dunque parlando di pre-produzione. L’inaugurazione ufficiale del sito è prevista per luglio. Quella cinese è la prima location al di fuori della Gran Bretagna dove viene assemblata la Evoque. In futuro saranno costruite anche la Freelander 2 e la Jaguar XF a passo lungo.

29/5
ID 92265Atk
pag 17708

Moody’s: il 2014 sarà un anno difficile per Jaguar Land Rover

Londra, 29 - Nonostante un’ultima rilevazione positiva (+30% in aprile a 37.171 unità), il 2014 di Jaguar Land Rover potrebbe presentare delle difficoltà. La previsione è stata avanzata dal vice Presidente dell’agenzia Moody’s, Alan Green, secondo il quale la società britannica controllata dal Gruppo Tata potrebbe pagare dazio, in termini di volumi di vendita, a causa della scarsa capacità produttiva dei suoi impianti. In sostanza, i frutti dei nuovi investimenti annunciati da Jaguar Land Rover in Gran Bretagna, Cina e Medio Oriente daranno frutti solo più avanti nel tempo. In particolare, bisognerà attendere più del previsto prima che le 130 mila unità che la Casa intende produrre in Cina in joint venture con Chery diventino una realtà.

22/5
ID Atk4598
pag 17690

DealerStat: Land Rover da record, MINI seconda

Verona, 22 - Land Rover è la Casa più apprezzata dai concessionari con un giudizio complessivo da record, seguita da MINI e BMW. A rivelarlo è la DealerSTAT 2014, indagine annuale di Quintegia sul grado di soddisfazione dei concessionari nel rapporto con le Case (32 i marchi presi in esame), presentata ieri nel corso dell’Automotive Dealer Day. Land Rover guida per la prima volta la classifica con un gradimento complessivo pari a 4,09/5 (mai così alto in 11 anni di indagine), seguita da MINI (3,86) e BMW (3,75). Restano saldamente nella top 5 Lexus (3,70) e Volvo (3,66), mentre Porsche si piazza sesta con 3,65 punti. Dal canto suo Mercedes (10ª) recupera 4 posizioni dall’ultima rilevazione e fa il suo primo ingresso fra i primi 10 classificati. Se invece Ford conquista l’8° posto dopo un 2013 in calo e Audi (14ª) rientra tra i primi 20 dopo tre anni di assenza, continuano a restare fuori dalla top 20 i marchi italiani.
La ricerca di DealerStat ha coinvolto il 12% in meno degli imprenditori (1.434), 1.762 mandati e 3.273 outlet. Hanno dato risposta il 50% (1.205 questionari) dei concessionari auto, il 40% veicoli commerciali e 140 Dealer moto. Cresce la soddisfazione dei Dealer nei confronti delle Case: dal 2,91 al 3,15/5 il voto accordato dai concessionari italiani, appena sopra la sufficienza. Meglio fanno i Dealer veicoli commerciali con 3,21. “Eccellenza nel rapporto con i clienti e rispetto per il lavoro dei dealer. Credo che questo successo sia un punto di orgoglio per tutti noi come squadra”. Queste le parole che sintetizzano il contributo che il management di Jaguar Land Rover (e in particolare del Presidente Daniele Maver) ritiene di aver dato alla propria rete di vendita che li ha premiati con il 1º posto, anche in tema di posizionamento prodotto dedicato per il mercato italiano, come nel caso di Evoque.
Sul fronte del mandato più desiderato dai dealer, Volkswagen (per il terzo anno consecutivo) si riconferma al vertice con il 15% delle preferenze. Resta ancora Land Rover la rete con i concessionari più fedeli (74%), scalzando Mercedes (69%), BMW (67%) e Ford, che con il 65% del gradimento raggiunge la quarta posizione, dopo aver condotto la classifica dal 2009 al 2012. Anche nelle diverse aree gestionali Land Rover spicca sui concorrenti: guida la top 10 della redditività del nuovo (4), è il primo marchio su cui le aziende intendono puntare (4,81) e i suoi prodotti sono quelli più in linea con le esigenze dei clienti (4,74). Tuttavia nel 2014 si registra un’insoddisfazione generale dei dealer verso la redditività del nuovo (2,57 su 5) e la gestione vendite a flotte e aziende, dove solo la competitività dell’offerta raggiunge una valutazione media di 2,84 punti su 5. Raggiungono appena la sufficienza invece i giudizi sul programma usato (3,06/5) e quelli sulla capacità del management della Casa di comprensione del mercato e gestione del business nel post-vendita (3,13/5).
“Dai risultati della DealerSTAT che presentiamo in anteprima - ha detto Gabriele Maramieri, Chief Operating Officer di Quintegia – emerge comunque una crescita del valore di soddisfazione generale che raggiunge la sufficienza. Un risultato più che positivo visto che non accadeva dal 2004. Diminuiscono i dealer disposti a uscire dal business (dal 24% del 2013 si passa al 20% attuale) e cresce la percentuale di quanti manterrebbero l’attuale mandato (35% contro 31% nel 2013). Di contro, 1 dealer su 3 sarebbe ancora propenso a cambiarlo”.
Nella classifica riservata ai marchi di veicoli commerciali, Renault è in testa alla classifica (3,62), seguita da Ford (3,54), stabile al secondo posto, e Mercedes (3,38).
Si conferma elevata la soddisfazione verso i prodotti offerti (3,68 il risultato medio) e viene apprezzato il servizio post-vendita (3,33), soprattutto per l’efficienza nella gestione dei ricambi. Giudizi positivi anche per training (3,26), management (3,18) e disponibilità al dialogo (3,14), mentre il gradimento è appena neutrale per quanto riguarda i servizi aggiuntivi e gli standard richiesti. Rimangono tuttora insufficienti alcune aree essenziali per il business, come la redditività del mandato (debole nel nuovo), le politiche di marketing e la remunerazione. Critiche le aree dell’usato (2,66) e della soddisfazione del cliente (2,89).

21/5
ID 92133Atk
pag 17684

Schaeffler fornirà sistema UniAir MultiAir a Jaguar Land Rover

Londra, 21 - Il sistema che consente di variare continuamente l’alzata delle valvole con un sistema elettroidraulico, meglio conosciuto come dispositivo motoristico UniAir MultiAir, dovrebbe presto equipaggiare anche i modelli targati Jaguar e Land Rover. Lo riferisce Automotive News che cita il Presidente della società fornitrice del sistema, la Schaeffler guidata da Marin Scheidt, secondo il quale un secondo produttore del segmento premium, non tedesco, è pronto ad adottare tale sistema. L’UniAir MultiAir consente di ridurre le emissioni di CO2.

Mostra altre 25.