Filtra le news
Foto
Tabella
Autolink News
ieri
ID 94229Atk
pag 18076
+

Verso una Range Rover con motore elettrico

Londra, 31 - Secondo Autocar, Jaguar Land Rover starebbe considerando una versione elettrica pura per la gamma Range Rover. Alcuni analisti ritengono invece più plausibile che Range Rover sia disponibile come plug-in.

giovedì 30/10
ID 94215Atk
pag 18072
+

Impianto brasiliano JLR inizierà con Discovery Sport

Londra, 30 - La nuova Discovery Sport sarà la prima vettura ad uscire dalle catene di montaggio del nuovo stabilimento brasiliano che Jaguar Land Rover sta costruendo a Itatiaia, frutto di un investimento dell’equivalente di circa 240 milioni di Euro. La produzione del SUV Land Rover scatterà nel 2016 per una capacità iniziale fissata a 24 mila unità l’anno. Anche la fabbrica brasiliana contribuirà a soddisfare il target JLR di portare le vendite a 750 mila unità nel 2020.

giovedì 30/10
ID 94203Atk
pag 18073

Nel 2015 una concept della futura Defender

Londra, 30 - Land Rover sta preparando lo sviluppo della nuova generazione della Defender. Lo stile del veicolo è già stato approvato dai vertici di Jaguar Land Rover (si differenzierà da quello della DC100 concept) e nel corso del 2015, in uno dei vari Saloni internazionali, dovrebbe essere presentata una concept che anticiperà il modello di serie. La nuova Defender utilizzerà molto alluminio con l’obiettivo di ridurre il peso e disporrà di alcuni elementi della carrozzeria già utilizzati su Disco­very. La gamma motoristica è ancora sotto esame, ma certamente la futura Defender sarà equipaggiata anche con le versioni 4 cilindri a benzina e diesel della famiglia Ingenium.

giovedì 30/10
ID 94199Atk
pag 18074

JLR apre sito motori di Wolverhampton

Londra, 30 - Jaguar Land Rover ha ufficialmente inaugurato il nuovo stabilimento motoristico di Wolverhampton, per la cui costruzione sono stati investiti circa 500 milioni di sterline. L’Engine Manufacturing Centre rappresenterà la culla produttiva della nuova famiglia di propulsori ribattezzati Ingenium e il primo frutto dell’operazione sarà un 2.0 diesel destinato ad equipaggiare la nuova Jaguar XE. La fabbrica ospita 1.400 lavoratori diretti, cui si aggiungono i 5.500 dell’indotto.

24/10
ID 94103Atk
pag 18056
+

Sito cinese non inficerà produzione JLR in GB

Halewood, 24 - L’avvio produttivo del­la Range Rover Evoque nel pri­mo stabilimento cinese di Jaguar Land Ro­ver non avrà alcun effetto sull’andamento dell’assemblaggio del SUV nel suo storico impianto di Hale­wood. Ritmi di produzione che peraltro sono a livelli boom ad Ha­lewood. Lo scorso anno, dalla fabbrica inglese sono uscite 180 mila uni­tà tra la Evoque e la Freelander.

22/10
ID 94063Atk
pag 18048

Obiettivo JLR: 10% dei SUV premium cinesi

Changshu, 22 - In occasione del­­l’inaugura­zio­ne del suo primo stabilimento in Ci­na, il Presidente Ralph Speth ha anticipato l’obiettivo Jaguar Land Rover di conquistare il 10% di quota nel segmento locale dei SUV premium. Sfrutterà i modelli Evoque e Discovery Sport as­semblati a Changshu.

22/10
ID 94045Atk
pag 18051

Jaguar Land Rover: sito motori britannico aprirà il 30 ottobre

Londra, 22 - Il nuovo stabilimento motoristico che Jaguar Land Rover ha costruito a Wolverhampton sarà ufficialmente inaugurato il 30 ottobre alla presenza della Re­gina Elisabetta e del Duca di Edinburgo. Si tratta di un’autentica pietra miliare per la Casa britannica controllata dal Grup­po Tata in quanto dalla fabbrica usciranno i nuovi propulsori della famiglia Ingenium che equipaggeranno le nuove generazioni dei modelli Jaguar e Land Rover, a partire inizialmente dalla nuova Jaguar XE in variante 2.0 diesel. La realizzazione dell’impianto di Wolverhampton ha comportato un investimento di 500 milioni di sterline.

21/10
ID 94035Atk
pag 18044

JLR: sarà Discovery Sport il 2° modello prodotto a Changshu

Changshu, 21 - Come anticipato ieri, Jaguar Land Rover ha avviato la produzione nello stabilimento cinese di Changshu, frutto della partnership con la locale Chery e di un investimento di circa 1 miliardo di dollari. La prima vettura ad uscire dalla fabbrica è la Range Rover Evoque, ma la Casa ha già annunciato che saranno tre i modelli assemblati nel sito, il secondo sarà la nuova Land Rover Discovery Sport. La capacità produttiva di Changshu è confermata attorno ai 130 mila esemplari l’anno, ma dal 2015 scatteranno le operazioni anche nella struttura dedicata ai motori.
In occasione della cerimonia per l’avvio produttivo nella fabbrica, il responsabile delle operazioni in Cina, Bob Grace, ha anticipato l’obiettivo Jaguar Land Rover di incrementare le immatricolazioni cinesi del 20% rispetto all’andamento dello scorso anno quando il totale ha di poco superato le 95 mila unità, già il 30% in più sul 2012. La crescita del 20% per fine 2014 è plausibile alla luce del risultato dei primi no­ve mesi che ha visto la Casa britannica guadagnare il 39% a 66.505 veicoli. Con Evoque adesso e con Discovery Sport suc­cessivamente, Jaguar Land Rover cavalcherà l’onda del crescente successo dei SUV in Cina.

20/10
ID 94016Atk
pag 18040
+

Jaguar Land Rover valuta stabilimento anche in America

Londra, 20 - Fino a ieri Jaguar Land Rover è sempre stata attiva a livello produttivo soltanto in Gran Breta­gna. Ma per competere al meglio con la concorrenza, la Casa controllata dal Gruppo Tata sta avviando un’importante offensiva internazionale, già concretizzatasi proprio oggi con l’assemblaggio della Range Rover Evoque in Cina e da consolidare dal 2016 con il primo impianto in Brasile. Detto che Ja­guar Land Rover dovrebbe sbarcare anche in Arabia Saudita, la nuova frontiera potrebbe essere rappresentata da una fabbrica produttiva addirittura in America, una primizia per una Ca­sa britannica. Secondo il Sunday Times, i top ma­nager dell’azienda starebbero già trattando con le autorità di alcuni Sta­ti del sud, tra cui il Sud Carolina, per individuare la location migliore per avviare l’attività di assemblaggio. L’eventuale stabilimento, per la cui costruzione Jaguar Land Rover riceverà certamente un sostegno economico dallo Stato prescelto, potrebbe arrivare a produrre 200 mila unità l’anno. Lo scorso anno, la società ha venduto 55 mila vetture in Nord America, circa un ottavo delle consegne globali.

20/10
ID 94002Atk
pag 18042
+

Prima Evoque uscita dal sito cinese di JLR

Pechino, 20 - Jaguar Land Rover ha ufficialmente avviato l’at­tività produttiva nel nuovo stabilimento cinese di Changshu, in collaborazione con la locale Chery, frutto di un investimento di circa 1 miliardo di sterline. La prima vettura ad uscire dalla fabbrica è la Range Rover Evo­que ed è la prima volta nella storia che la Casa gestisce un impianto al di fuori della Gran Bretagna. La capacità del sito di Chang­shu è di circa 130 mila esemplari l’anno e lo stabilimento cinese giocherà un ruolo fondamentale nell’ambizioso obiettivo Jaguar Land Rover di raddoppiare i ritmi di assemblaggio mondiali a circa 1 milione di unità l’anno. La fabbrica farà anche da base per nuovi veicoli per la Cina sotto l’egida Chery. La prossima tappa dell’offensiva produttiva del Gruppo sarà il suo primo impianto in Brasile per co­struire modelli Range Rover.

17/10
ID 93990Atk
pag 18036
+

Costruita ad Halewood la prima Discovery Sport

Londra, 17 - La fabbrica britannica di Halewood ha assemblato il primo esemplare della nuova Land Rover Discovery Sport. Il modello rimpiazzerà la Freelander II, la cui produzione è terminata lo scorso mese. Lo sbarco della Discovery Sport ha consentito a Land Rover di incrementare di 250 persone la forza lavoro dello stabilimento.

15/10
ID 93942Atk
pag 18028
+

Evoque in produzione in sito cinese di JLR

Pechino, 15 - La joint venture tra Ja­guar Land Ro­ver e la cinese Chery avvierà la produzione della Range Rover Evoque nell’impianto di Chang­shu a partire dal 21 ottobre. La fabbrica rappresenta la prima struttura produttiva di Jaguar Land Rover al di fuori della Gran Bretagna (le operazioni dirette in Brasile scatteranno infatti soltanto nel 2016). La joint venture sino-britannica, per la cui co­stituzione sono stati investiti l’equivalente di quasi 1,8 mi­liardi di dollari, assemblerà modelli Jaguar e Land Rover, oltre a veicoli sotto l’egida Chery. La capacità produttiva dell’impianto a regime sarà di circa 130 mila veicoli l’anno e in futuro sarà completata anche una struttutra all’interno del sito dedicato alla ricerca e allo sviluppo di nuovi modelli per la Cina.

9/10
ID 93860Atk
pag 18012

Jaguar Land Rover: a breve l’avvio produttivo in Cina

Nanchino, 9 - Entro la fine dell’anno Jaguar Land Rover avvierà ufficialmente l’attività produttiva nello stabilimento cinese di Changshu, gestito in joint venture paritetica con la locale Chery. La neo società è stata definitivamente approvata dal Ministero dell’Industria e dell’Informazione Tecnologica di Pechino. Il progetto prevede strutture per l’assemblaggio di automobili e di motori, oltre ad un centro ricerca e sviluppo. L’obiettivo di Jaguar Land Rover è costruire nel sito cinese circa 250 mila esemplari l’anno.

9/10
ID 93849Atk
pag 18013
+

Land Rover pensa a Evoque diesel in USA

Londra, 9 - Secondo AutoGuide, Land Rover starebbe pensando di lanciare negli Stati Uniti una variante motorizzata a gasolio della Range Rover Evoque. La rivista cita il vice President marketing di Land Rover North America, Kim McCullough. L’eventuale Evoque diesel per gli USA riceverebbe il propulsore Ingenium 2.0 dal nuovo impianto in costruzione in GB.

9/10
ID 93841Atk
pag 18014

Discovery Sport debutta alla Barcolana

Roma, 9 - La Barcolana, gara che ogni seconda domenica di ottobre raduna a Trieste oltre 25 mila velisti, ospiterà il debutto nazionale della Land Rover Discovery Sport. Binomio all’insegna dell’avventura.

7/10
ID Atk4771
pag 18007

Discovery Sport: spettacolo sulla Senna

Parigi, 7 - Alla vigilia dell’apertura della rassegna parigina, la nuova Land Rover Discovery Sport ha fatto il suo debutto in perfetto stile britannico con una spettacolare presentazione a bordo di una gigantesca chiatta sulla Senna. Due gli esemplari esibiti, affiancati da sette paia di coloratissimi e giganteschi stivali con i colori della Union Jack a rappresentare sia la versatilità della configurazione 5+2 posti del SUV sia lo stretto legame di Land Rover con la vita all’aria aperta. Sulla passerella galleggiante è apparsa all’improvviso Rosie Huntington-Whiteley (27enne top model inglese ex Angelo di Victoria Secret) che ha sperimentato la qualità premium degli interni della Discovery Sport che sarà prodotta ad Halewood e lanciata nel 2015.

1/10
ID 93752Atk
pag 17988
+

Discovery Sport in sito brasiliano di JLR?

Rio de Janeiro, 1 - In base alle ultime indiscrezioni dei media locali, potrebbe essere la nuova Discovery Sport la prima vettura ad uscire dalle catene di montaggio della fabbrica brasiliana di Itatiaia di Jaguar Land Rover. Lo stabilimento non lontanto da Rio de Janeiro aprirà i battenti nel 2016 e più avanti potrebbe ospitare anche XE ed Evoque.

23/9
ID 93624Atk
pag 17965
+

Range Rover Evoque SW1 pronta al debutto parigino

Londra, 23 - Land Rover ha preparato una bella sorpresa per il Salone di Parigi dove presenterà in anteprima mondiale la Range Rover Evoque SW1, vettura speciale in tiratura limitata, in vendita da metà ottobre con prezzi ancora da definire. Basata sull’allestimento più ricco Dynamic, la Range Rover Evoque SW1 Special Edition si caratterizza per le grafiche Union Jack nella versione monocromatica e per la tinta bicolore in quella più avanzata. Il tetto è in Fuji White.

15/9
ID 93500Atk
pag 17940
+

La Range Rover Evoque sarà prodotta anche in Cina

Londra, 15 - Sarà la Range Rover Evoque la prima vettura ad essere assemblata nel nuovo stabilimento cinese di Jaguar Land Rover che sorgerà a Changhsu, a nord-est di Shanghai, grazie alla joint venture con la locale Chery. Lo ha annunciato il Presidente della Casa britannica controllata dal Gruppo Tata, Ralf Speth. “Inizieremo la nostra attività produttiva diretta in Cina con il modello che sta riscuotendo il maggior successo”.
La fabbrica, che in futuro dovrebbe ospitare anche la produzione della Discovery Sport, sarà ufficialmente inaugurata tra circa un mese e comprende inoltre una struttura dedicata ai motori (quelli della nuova famiglia Ingenium), le cui operazioni scatteranno nel 2015. Sempre più avanti, dall’impianto usciranno anche veicoli da distribuire sotto l’egida di un nuovo marchio creato dalla joint venture con Chery, mentre è ancora sotto esame l’ipotesi di una Jaguar XE con passo allungato, ideale per la Cina. Jaguar Land Rover, che ha nel Paese della Grande Muraglia il suo mercato a più elevato tasso di crescita, ha già anticipato la realizzazione di uno stabilimento in Brasile e trattative per costruirne uno in Arabia Saudita.

5/9
ID 93383Atk
pag 17916
+

Jaguar Land Rover: focus su EV ed ibride

Londra, 5 - In un’intervista ad Automotive News, il responsabile del reparto engineering, Wolfgang Ziebart, ha confermato che Jaguar Land Rover è sempre più interessata ad ampliare l’offerta di elettriche ed ibride. L’obiettivo è anche soddisfare le stringenti normative UE sulle emissioni di CO2. Possibile lo sviluppo futuro di due elettriche, una da città e l’altra per famiglie.

4/9
ID 93354Atk
pag 17915
+

Discovery Sport, il SUV premium più versatile al mondo

Roma, 4 - Dopo aver diffuso un video degli interni intorno a Ferragosto, Land Rover ha ora rilasciato le prime immagini ufficiali della Discovery Sport, il SUV premium compatto più versatile al mondo. Sport rappresenta il primo membro della nuova famiglia Discovery, offre una configurazione 5+2 posti e vanta un’impronta a terra pari a quella di un attuale SUV 5 posti premium. La presentazione della Discovery Sport (i cui prezzi partiranno da 35.600 Euro) è stata effettuata con un lancio digitale dallo Spaceport America nel New Mexico contemporaneamente al lancio del concorso Galactic Discovery che coinvolgerà anche l’Italia dove si chiamerà Ready to Discovery.
Come sempre in casa Land Rover, la sicurezza è stata prioritaria nello sviluppo del modello fino a portare ad innovazioni all’avanguardia come un airbag a protezione dei pedoni, la frenata autonoma di emergenza e un’avanzata scocca composta da acciai ad altissima resistenza ed alluminio.
  Al lancio di inizio 2015 in oltre 170 mercati internazionali, la nuova Discovery Sport (disponibile anche in trazione 4x2 optional, prodotta nell’impianto britannico di Halewood e affiancherà l’attuale Discovery 7 posti) sarà offerta con una gamma di motori efficienti benzina e diesel, tutti equipaggiati con lo stop/start. Le versioni a benzina monteranno un Si4 2.0 da 240 CV, i turbodiesel saranno di 2,2 litri TD4 da 150 CV e SD4 da 190 CV (consumi ridotti fino a 5,6 litri/100 km). Più avanti nell’anno debutterà un nuovo turbodiesel, ED4, con emissioni di CO2 contenute ad appena 119 g/km. I motori saranno abbinati ad un cambio automatico ZF a 9 marce, c’è anche il manuale a 6 rapporti.

5/8
ID 93250Atk
pag 17898
+

Jaguar Land Rover: tre debutti a Pebble Beach

Londra, 5 - Jaguar Land Rover ha annunciato tre importanti debutti in occasione del weekend ferragostano del Concorso di Eleganza californiano di Pebble Beach. Si tratta dei più recenti modelli sportivi creati dal reparto Special Vehicle Operations e quindi di Range Rover Sport SVR, della versione produttiva per l’America della Jaguar F-Type Project 7 (allestimento biposto della F-Type Roadster) e del primo prototipo della nuova Jaguar E-Type Lightweight, realizzata dal Jaguar Heritage Team per offrire ai collezionisti uno dei sei telai della gloriosa E-Type.

31/7
ID 93200Atk
pag 17884
+

Jaguar Land Rover: sito brasiliano dal 2016

Mumbai, 31 - Prende corpo il progetto brasiliano di Jaguar Land Rover. Secondo fonti interne al Gruppo Tata, la Casa britannica investirà 240 milioni di sterline per la prevista fabbrica che sorgerà a Itatiaia, nello stato di Rio de Janeiro. Le spese copriranno le operazioni fino al 2020. Lo stabilimento brasiliano sarà operativo dal 2016 con una capacità di 24 mila unità l’anno.

31/7
ID 93189Atk
pag 17886
+

Range Rover Sport SVR: SUV da record al Nürburgring

Roma, 31 - 8 minuti e 14 secondi. Questo il tempo realizzato dalla Range Rover Sport SVR sulla mitica Nordschleife del Nürburgring diventando così il più veloce sport utility di serie su questo tracciato da oltre 20 km. L’impresa è stata compiuta da un pilota Land Rover durante i test su un esemplare di serie dell’ammiraglia sportiva. Il record è stato possibile grazie alla spinta del potente motore V8 5.0 Supercharged da 550 CV, 40 CV in più di quelli forniti dall’attuale propulsore. Presentata in anteprima al recente Festival della Velocità di Goodwood, la Range Rover Sport SVR è stata sviluppata dal team della sezione Special Vehicle Operations di Jaguar Land Rover con l’obiettivo (evidentemente riuscito) di produrre la più performante Range Rover di sempre. La vettura sarà commercializzata in Italia entro aprile 2015.

30/7
ID 93179Atk
pag 17882
+

Land Rover conferma opzione 5+2 per la futura Discovery Sport

Roma, 30 - Land Rover ha diffuso alcune immagini camuffate della futura Discovery Sport confermando l’opzione della terza fila di sedili per una configurazione 5+2 che accrescerà la versatilità e l’appeal del SUV compatto ideale per le famiglie. I prototipi del modello hanno lasciato la fabbrica britannica di Halewood per iniziare in vari continenti le attività finali di test e sviluppo. “Com’è logico aspettarsi da una Discovery, la nuova versatile versione Sport offrirà l’opzione dei 5+2 posti, un generoso vano di carico e la piena configurabilità dei sedili, pur presentando un’impronta a terra più compatta dei tradizionali SUV a 5 posti”, ha spiegato il direttore design, Gerry McGovern. La Discovery Sport esordirà nel 2015.

Mostra altre 25.