Filtra le news
Foto
Tabella
Autolink News
ieri
ID 91720Atk
pag 17618
+

100 anni Maserati con GranTurismo e GranCabrio speciali

Pechino, 23 - Dopo averli già esposti a New York, Maserati ripropone anche a Pechino le Centennial Edition di GranTurismo MC Stradale e GranCabrio MC per festeggiare il suo 100° anniversario all’insegna del vero spirito sportivo del Tridente (saranno in commercio da luglio). I due modelli si caratterizzano esternamente per quattro tinte già disponibili nella gamma MC Stradale e per tre nuove colorazioni speciali tristrato, tra cui un Rosso Magma e un Blu Inchiostro che reinterpretano in chiave moderna il dualismo cromatico dello scudo Maserati e riprendono i tradizionali colori di Bologna dove l’azienda fu fondata nel 1914. Particolare anche l’offerta dei cerchi (con al centro il logo a medaglione del Centenario) che comprende quattro finiture speciali sulla base delle vetture MC e Trofeo design. A bordo, ad ognuno dei sette colori esterni è abbinato un interno con una specifica configurazione (a riprendere la tricomia utilizzata esternamente su scocca e cerchi), mentre il look sportivo è completato da inserti in carbonio di plancia, mostrina sedili e batticalcagno.

martedì 22/4
ID 91702Atk
pag 17615

Maserati: vicino l’ok per Alfieri di serie

New York, 22 - Secondo Bloomberg, Maserati dovrebbe approvare a breve il progetto produttivo di serie della concept Alfieri esposta in anteprima a Ginevra. Dovremmo saperne di più il 6 maggio quando Sergio Marchionne illustrerà i programmi futuri di Fiat-Chrysler.

mercoledì 16/4
ID 91644Atk
pag 17600

Maserati: già quest’anno target delle 50 mila unità?

Milano, 16 - Probabilmente il target sarà davvero soddisfatto come previsto nel 2015, grazie anche al debutto del SUV Levante, ma Maserati potrebbe sfiorare già quest’anno l’obiettivo di incrementare le vendite mondiali a 50 mila esemplari. L’ipotesi, rilanciata da Bloomberg, non è campata per aria considerando che gli elevati ordini per Ghibli e Quattroporte proietterebbero un finale di 2014 a circa 42 mila esemplari, volumi quasi triplicati rispetto alle 15.400 unità del 2013. Se così fosse, Maserati potrebbe aumentare i ritmi di produzione e ampliare ancora la gamma.

venerdì 11/4
ID Atk4532
pag 17589
+

Quattroporte diesel: quando il gasolio va in “paradiso”

Asolo, 11 - La sesta generazione di Maserati Quattroporte sta riscuotendo un grande successo di pubblico conquistando target nuovi e partecipando attivamente a quel processo di grande rilancio del marchio con la complicità della sportiva Ghibli. In Europa le due nuovissime vetture hanno complessivamente totalizzato nei primi tre mesi 1.526 unità con la motorizzazione diesel a fare la parte del leone. Sono infatti ben 1.110 le Maserati a gasolio vendute. Nello specifico su 1.340 Ghibli 930 sono diesel e su 186 Quattroporte 79 sono alimentate a gasolio. Anche in Italia i risultati sono allineati: delle 25 Quattroporte vendute nello stesso periodo 11 sono nella versione diesel (lanciata solo un mese fa) e delle 293 Ghibli ben 237 sono alimentate a gasolio.
Tanto successo non è spiegabile soltanto con i minori costi di gestione se non ci fosse alle spalle un accuratissimo lavoro di messa a punto in fase di progettazione ad opera dei tecnici di Maserati Powertrain in collaborazione con la VM dove questi propulsori vengono anche assemblati. L’abilità e la riuscita di questo progetto che apre nuove prospettive  per il marchio made in Italy risiedono nella capacità di mantenere tutto il sapore ed il Dna che ci si aspetta da una vettura con il tridente impresso sulla calandra. Prestazioni, piacere di guida, qualità e lusso si sposano perfettamente con una versatilità d’uso e un’efficienza mai raggiunti prima su auto di questa categoria.
Se i numeri parlano chiaro (275 CV e, soprattutto una coppia massima di ben 600 Nm espressa a partire da soli 2.000 giri, il 90% addirittura da 1.850 giri), ancora più eloquenti sono le sensazioni che si percepiscono alla guida. Una cura particolare in tema di insonorizzazione e di “accordatura” della sonorità di scarico che, grazie al sistema Active Sound allo scarico, non fa rimpiangere quella delle versioni a benzina e, come su queste, viene ulteriormente enfatizzato in modalità sport.
Per quanto riguarda le performance, il segreto principale risiede nella turbina a geometria variabile con cuscinetti sferici ceramici che riducono gli attriti del 50% rispetto alle tradizionali bronzine. Gli iniettori permettono una pressione di ben 2.000 bar con un abbattimento delle emissioni di Nox dell’8%. Collettore di scarico Air Gap più leggero e in grado di sopportare superiori temperature d’esercizio, sospensioni pneumatiche attive di serie, blocco motore realizzato in materiale composito che a parità di resistenza permette un risparmio di peso del 10% sono solo alcune delle caratteristiche che fanno di questa Quattroporte diesel una Maserati doc.
Anche il corpo vettura contribuisce alla dinamica ed alla maneggevolezza grazie ad un peso ridotto di 100 kg rispetto alla più compatta versione precedente (il 60% della carrozzeria è realizzata in alluminio così come il 35% del resto della vettura). Lussuosa e godibile, ma anche super efficiente con un consumo medio che si attesta a 6,2 litri/100 km ed un livello di emissioni di 163 g/km di CO2. Per l’Italia, sfavorita in maniera miope da una tassazione che penalizza la potenza, è disponibile anche una versione da 250 CV con velocità di 240 km/h e scatto da 0 a 100 in 6,8 secondi. I prezzi per entrambe le versioni sono di 98.373 Euro.

giovedì 10/4
ID 91574Atk
pag 17584

Italia primo mercato europeo per Maserati

Modena, 10 - La graduale ripresa nazionale sta dando ottimi frutti a Maserati che ha chiuso il primo trimestre immatricolando nel nostro Paese 350 esemplari, pari ad un incremento dell’820% rispetto all’analogo periodo di un anno fa. L’Italia si sta dunque affermando come il primo mercato continentale per la Casa del Tridente. Ma Maserati sta andando bene anche in tutti gli altri principali mercati europei con 1.330 unità, in particolare in Belgio, Francia, Germania, Olanda, GB, Spagna e Svizzera.

martedì 8/4
ID 91523Atk
pag 17579

Maserati inaugura pop-up store a Bologna

Bologna, 8 - Maserati ha inaugurato un pop-up store in Galleria Cavour a Bologna, nel cuore dello shopping del capoluogo emiliano. È il preludio dell’apertura della nuova Concessionaria Ufficiale Maserati BluVanti, prevista a maggio a Quarto Inferiore, Bologna.

lunedì 7/4
ID 91497Atk
pag 17574

Forza inaugura concessionaria Maserati

Torino, 7 - Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Venaria Reale, nel torinese, la nuova concessionaria Forza, unica ufficiale di Maserati per Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. Lo showroom sorge su una superficie di 475 metri quadrati. Alla cerimonia di apertura era presente anche il direttore del centro stile, Lorenzo Ramaciotti.

27/3
ID 91357Atk
pag 17547

Maserati Centennial Polo Tour insieme a La Martina

Modena, 27 - È scattato ieri a Palm Beach il primo dei quattro tornei che compongono il celebrativo Maserati Centennial Polo Tour organizzato dal Tridente in collaborazione con La Martina, fornitore ufficiale dei più prestigiosi tornei di polo al mondo. Dopo quella di Palm Beach (in programma fino al 20 aprile), il tour proseguirà dal 30 maggio al 2 giugno a Tianjin, il 15 giugno in GB e in autunno negli Emirati Arabi Uniti.

26/3
ID 91345Atk
pag 17541

Modena Motor Gallery omaggerà Maserati

Modena, 26 - Anche la seconda edizione di Modena Motor Gallery, mostra-mercato di motori made in Italy ed evento da non perdere per gli amanti delle auto d’epoca in programma il 10 e 11 maggio nel quartiere fieristico di Modena, renderà omaggio al centenario di Maserati. Previsto in particolare un omaggio ai 100 anni di meccanica del Tridente con l’esposizione di oltre 15 pezzi unici (non solo auto) della collezione privata di Matteo Panini. Saranno evidenziate la progettazione e la meccanica delle vetture, dai prototipi mai entrati in produzione fino ai telai ed ai componenti particolari.

19/3
ID 91217Atk
pag 17522
+

Compleanni Maserati e Rolls-Royce al Concorso di Villa d’Este

Cernobbio, 19 - Conto alla rovescia per l’85esima edizione del Concorso di Eleganza Villa d’Este, organizzata per la decima volta da BMW Group Classic insieme al Grand Hotel Villa d’Este e in programma dal 23 al 25 maggio sulle rive del lago di Como. A Cernobbio, nel parco del Grand Hotel Villa d’Este e nel parco della vicina Villa Erba, si festeggeranno il 110° compleanno del marchio Rolls-Royce e i primi 100 anni dell’altrettanto gloriosa Maserati. La storia della Casa britannica sarà il tema di una mostra speciale che si terrà nella rotonda di Villa Erba, mentre l’anniversario del Tridente sarà onorato con una categoria speciale del concorso di bellezza “BMW Group Italia Trophy”, nonché con il premio del pubblico “Coppa d’Oro Villa d’Este”. Tra le vetture presenti in questa categoria, ci sarà anche una Maserati 450 S del 1956.

19/3
ID 91223Atk
pag 17522

Maserati verso vendite boom in Corea

Dubai, 19 - L’Asia è un importante terreno di caccia per Maserati, in particolare la Cina. Ma anche la Corea è destinata a recitare un ruolo chiave nell’offensiva continentale del Tridente. In un recente evento a Dubai, l’importatore e distributore FMK ha anticipato l’imminente sbarco in Corea della Ghibli motorizzata a gasolio che affiancherà la versione a benzina già lanciata lo scorso anno. Il piano marketing di Maserati in Corea è decisamente aggressivo: l’obiettivo 2014 è immatricolare circa 700 vetture nel Paese. La Casa punterà soprattutto il segmento coperto da rivali quali Mercedes CLS, Audi A7 e BMW Serie 6.

17/3
ID 91188Atk
pag 17513
+

Ghibli è Car of the Year by Wheels

Dubai, 17 - La nuova Maserati Ghibli è stata insignita del prestigioso riconoscimento Car of the Year da Wheels Magazine. Il Tridente ha conquistato anche il premio nella categoria Best Sports Saloon grazie alla Ghibli S. Come ricordato da Umberto Cini, A.D. delle operazioni straniere di Maserati, Ghibli fornirà un importante contributo a soddisfare il target delle 50 mila unità entro il 2015.

10/3
ID 91092Atk
pag 17492
+

Maserati boom in Italia ed Europa

Modena, 10 - Ottimo inizio di nuovo anno per Maserati in Italia e in Europa. Nel primo bimestre, il Tridente ha immatricolato 228 vetture nel nostro Paese, pari ad un autentico boom (+1.100%). L’incremento non ha riguardato solo la Penisola, ma tutti i principali mercati continentali per un totale di 854 esemplari, in crescita mediamente di quasi il 700%. Ghibli modello più venduto (65% del totale) con preferenza per il diesel.

6/3
ID 91050Atk
pag 17484
+

Il SUV Levante di Maserati vedrà la luce nel 2015

Ginevra, 6 - Dagli stand del Salone di Ginevra, l’Amministratore Delegato di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne, ha confermato che le prime scocche del nuovo SUV Levante saranno assemblate nell’impianto di Mirafiori dai primi mesi del 2015. Originariamente era previsto l’assemblaggio in USA, ma in seguito è stato lo stesso Marchionne a decidere che i modelli Maserati e Alfa Romeo sarebbero stati costruiti soltanto in Italia. Il Tridente sta attraversando un momento di grande vitalità come testimoniano i dati del 2013, anno chiusosi con profitti triplicati e volumi di vendita più che raddoppiati a 15.400 esemplari. Come noto, il programma di consolidamento internazionale di Maserati prevede un incremento delle immatricolazioni a circa 50 mila unità entro la fine del 2015 e chissà che non arrivi anche Alfieri.

6/3
ID Atk4450
pag 17485
+

Maserati valuta produzione di Alfieri

Ginevra, 6 - “La concept Alfieri si trasformerà in realtà produttiva? Lo stiamo valutando. Il feedback è stato molto positivo e sarebbe un completamento ideale per la nostra gamma, una 2+2 molto più sportiva della GranTurismo che riprenderebbe l’eredità della GrandSport”. Così il responsabile di Maserati, Harald Wester, ha ammesso l’eventualità che il prototipo realizzato per il centenario del Tridente possa essere assemblato a medio termine. Ipotesi peraltro ventilata anche dall’A.D. del Gruppo Fiat, Sergio Marchionne, con possibilità che sia la fabbrica di Mirafiori ad ospitarne la produzione. Maserati ha anche reso noto che la versione limitata Ermenegildo Zegna costerà circa 175 mila Euro, il 25% in più dell’analoga versione di serie. Cina e USA i mercati principali.

4/3
ID Atk4428
pag 17478
+

Alfieri anticipa il futuro design Maserati

Ginevra, 4 - Si chiama Alfieri l’attesa concept che Maserati ha svelato in anteprima mondiale a Ginevra. Il prototipo, realistico e funzionante, è stato realizzato per celebrare il 100° anniversario del Tridente, esplora l’eredità stilistica del brand e ne anticipa il futuro linguaggio di design. Alfieri è il nome del più eminente dei fratelli Maserati, quel genio dell’ingegneria meccanica che fondò le “Officine Alfieri Maserati” a Bologna 100 anni fa. Ad occuparsi della creazione della concept ci hanno pensato alcuni giovani e talentuosi designer sotto la direzione di Marco Tencone presso il Centro Stile Maserati di Torino e con la supervisione di Lorenzo Ramaciotti.
Se Quattroporte e Ghibli hanno dato l’impressione che l’azienda sia più orientata verso le berline quattro porte sportive e di classe superiore, la concept Alfieri riprende le tradizioni del Tridente nel retaggio sportivo e nel settore delle sue straordinarie GT. Questa elegante 2+2 potrebbe anticipare una futura Gran Sport perché si trasformerà certamente in una realtà produttiva di serie. Fonte di ispirazione è stata la Maserati A6 GCS-53 disegnata da Pininfarina nel 1953, autentico capolavoro di design. Il frontale è lungo e basso, i cerchi hanno un diametro di 21 pollici al posteriore e di 20 all’anteriore, spiccano inoltre i condotti dell’aria tripli sui parafanghi laterali, le luci diurne a Led e le luci posteriori tridimensionali.
All’interno, la plancia sospesa si rifà concettualmente a quella della 5000GT e in generale si respira una grintosa atmosfera racing. Basata sul telaio della GranTurismo MC Stradale (con passo più corto di 24 cm), Alfieri è lunga 4,59 metri e la sua forza motrice è rappresentata dal motore V8 aspirato di 4,7 litri made by Ferrari da 460 CV e 520 Nm di coppia. Il cambio è a sei rapporti elettroattuato.

3/3
ID 91012Atk
pag 17475
+

Maserati: concept sportiva a Ginevra

Modena, 3 - Due le anteprime mondiali Maserati a Ginevra. Oltre alla Quattroporte Ermenegildo Zegna Limited Edition (nata dalla concept presentata allo IAA di Francoforte, 100 unità a disposizione), il Tridente esporrà una nuova concept sportiva che anticipa lo stile dei suoi prossimi 100 anni.

20/2
ID 90867Atk
pag 17445

Sports Illustrated celebra Maserati e Ghibli

Modena, 20 - “Beyond the Swimsuit”. È il titolo di un foto-servizio di 7 pagine con il quale la rivista americana Sports Illustrated celebra il centenario di Maserati e la nuova arrivata Ghibli. Gli scatti del fotografo Carrozzini rappresentano scenari che si addicono perfettamente alla bella star di Hollywood, Heidi Klum.

11/2
ID 90718Atk
pag 17416
+

Maserati vuole quadruplicare i volumi in America

Milano, 11 - Archiviata, o quasi, la pratica Fiat-Chrysler, i prossimi obiettivi dell’A.D. Sergio Marchionne sono rivitalizzare il marchio Alfa Romeo (ne sapremo di più ai primi di maggio) e consolidare le vendite mondiali della Maserati, in particolare negli USA. L’aggressivo spot del Tridente per il Super Bowl (dove si proclama “Ci siamo preparati, ora colpiremo”) è solo un anticipo della sfida che Maserati lancerà localmente ai colossi del settore premium di lusso. L’obiettivo dichiarato è rafforzare la rete distributiva americana dagli attuali 75 a 125 showroom entro la fine del 2014 e quadruplicare i volumi di vendita nel giro di due anni rispetto ai quasi 5.000 esemplari consegnati nel 2013 (il target è di 22.500 unità, circa il 45% delle 50 mila che Maserati intende raggiungere nel 2015).
Marchionne, per soddisfare gli ambiziosi obiettivi Maserati in USA, si affiderà ai due nuovi manager, entrambi con un passato in Chrysler. Si tratta di Peter Grady, che da novembre gestisce le operazioni nelle Americhe, e di Saad Chehab, a capo del marketing globale del brand. Fattore chiave della prevista espansione statunitense di Maserati sarà la star dello spot del Super Bowl. Stiamo parlando della Ghibli che ha già avuto una partenza bruciante.

4/2
ID 90598Atk
pag 17399
+

Ghibli: spot TV di successo al 48° Super Bowl

Modena, 4 - La Maserati Ghibli ha infiammato gli oltre 110 milioni di telespettatori che hanno visto il 48° Super Bowl, vinto dai Seattle Seahawks. È la prima volta che un’auto disegnata, progettata e costruita in Italia ha potuto godere di tale popolarità in USA. Lo spot TV di 90 secondi è stato un motivo di orgoglio per tutti i lavoratori italiani della neonata Fiat Chrysler Automobiles e in particolare della Maserati, proprio in coincidenza con il centenario del Tridente. Lo spot (intitolato “Strike”, diretto da David Gordon Green e interpretato da Quvenzhane Wallis) è un omaggio al marchio e alle persone che hanno lavorato duramente per progettare un’auto potente e dalla forte personalità come è la Ghibli.

28/1
ID 90490Atk
pag 17378
+

Ghibli Novità dell’Anno per lettori Quattroruote

Milano, 28 - La Maserati Ghibli è la Novità dell’Anno 2014 per i lettori e i navigatori del sito di Quattroruote. La berlina del Tridente ha conquistato il 23,8% dei voti e ha preceduto sul podio la BMW i3 elettrica (17,1%) e la Peugeot 308 (10,4%). Con Ghibli, Maserati è tornata nel segmento delle berline premium medio-grandi.

27/1
ID Atk4367
pag 17373
+

Q4: sicurezza integrale, handling da Maserati D.O.C.

Cervinia, 27 - Con il lancio delle nuove Quattroporte e Ghibli, Maserati ha introdotto per la prima volta all’interno della sua gamma delle versioni a trazione integrale. In abbinamento alla motorizzazione V6 turbo da 410 CV, infatti, sia la nuova Quattroporte, sia la Ghibli, prima berlina di segmento E firmata Maserati, sono ordinabili in versione Q4. Tecnicamente, la progettazione e la realizzazione di un sistema di trazione integrale che garantisse le superiori doti di motricità e sicurezza, senza perdere nulla in termini di feeling di guida, handling e sensazioni, è stata una sfida non da poco per gli uomini di Maserati.
Il target di questo progetto era fin dall’inizio quello di assicurare la guidabilità tipica di una trazione posteriore Maserati, le stesse prestazioni ed anche mantenere gli stessi livelli di consumo ed emissioni. La strada per arrivare a centrare questi ambiziosi obiettivi è stata quella di ideare un sistema estremamente compatto in grado di mantenere la stessa distribuzione dei pesi delle versioni a trazione posteriore con baricentro basso ed arretrato, le sospensioni con esclusivo sistema Skyhook, il medesimo differenziale autobloccante sull’asse posteriore ed un minimo incremento di peso (60 kg complessivamente) il tutto è stato poi messo a dura prova con oltre 11 mila ore di test e 2,5 milioni di km in ogni condizione.
Il sistema Q4 è caratterizzato da un inedito differenziale che passa all’interno della coppa dell’olio, non comportando così alcun problema di ingombro e di modifica dell’architettura meccanica. Le sospensioni posteriori sono state rese più compatte, mantenendo allo stesso tempo tutte le caratteristiche esclusive di quelle che equipaggiano le Maserati a trazione posteriore. Questa la struttura, ma la peculiarità della trazione Q4 è la grande velocità con cui la coppia motrice si trasferisce da un asse all’altro in caso di perdita di aderenza. In condizioni normali, sia la Quattroporte che la Ghibli Q4 si comportano esattamente come le versioni a due ruote motrici con il 100% della coppia trasmesso all’asse posteriore.
In condizioni di aderenza limite, questo rapporto può raggiungere il 50% al posteriore ed il 50% all’anteriore in un tempo di appena 100 ms. Ovviamente tra queste due posizioni limite, il sistema è in grado di individuare in ogni istante la corretta ripartizione per assicurare il massimo della sicurezza, della motricità e della reattività della vettura. La trasmissione Q4 è in pratica in grado di correggere automaticamente sia il sovrasterzo in uscita di curva, sia il sottosterzo con livelli di intervento differenti anche in base alla modalità di guida selezionata tramite i pulsanti posti sul tunnel centrale. Oltre alla modalità normale, le Maserati Q4 offrono anche la possibilità di optare per un “settaggio” denominato I.C.E. che abbassa il regime di cambiata.
  Questa funzione, da un lato aiuta a contenere consumi ed emissioni, dall’altro risulta perfetta per facilitare e rendere più sicura la guida su fondi a scarsa aderenza limitando e rendendo più dolce la trasmissione della coppia a terra. Per divertirsi è disponibile la mappatura Sport che appaga sia sotto il punto di vista della guida grazie ad un’elettronica che interviene un po’ più tardi rispetto alla modalità “normale”, concedendo il piacere di sovrasterzi di potenza sempre supervisionati dalla centralina ed in tutta sicurezza, sia dell’acustica con l’apertura degli scarichi per una sinfonia che non può lasciare indifferenti.
Se ci si vuole divertire ancora di più e si vuole sentire tutta l’emozione che soltanto una sportiva purosangue “made in Modena” può garantire, è possibile disinserire ogni tipo di controllo elettronico, operazione che fa emergere ancor di più il carattere da vera Maserati, ma che richiede una certa dose di accortezza da parte dei guidatori meno esperti. Un’ultima opzione consente di irrigidire l’assetto per accentuare la reattività delle vetture.
Le Q4 sono entrate subito nel cuore dei clienti Maserati e rappresentano in Usa il 70% degli ordini di Ghibli e Quattroporte, il 43% in Europa ed il 40% a livello mondo. In Italia, considerando le sole versioni a benzina, il 60% dei clienti ha scelto l’opzione Q4.

16/1
ID 90312Atk
pag 17347
+

Maserati e Soldini battono il record di velocità della Cape2Rio

Modena, 16 - Poco dopo la mezzanotte di ieri (ora italiana) la barca italiana di 70 piedi targata Maserati ha vinto quella che è la più lunga regata tra due continenti dell’emisfero sud, battendo il record di velocità della Cape2Rio (da Città del Capo a Rio de Janeiro). A bordo l’equipaggio composto dallo skipper Giovanni Soldini e un team internazionale di 9 persone che hanno completato l’impresa in 10 giorni, 11 ore, 29 minuti e 57 secondi, abbassando di più di 2 giorni il primato precedente.

10/1
ID 90253Atk
pag 17328
+

Fiat adegua Mirafiori per il SUV Maserati

Torino, 10 - Fonti sindacali anticipano che il Gruppo Fiat sta lavorando alacremente per adeguare la fabbrica di Mirafiori in vista dell’imminente debutto produttivo del SUV Levante della Maserati. Il modello dovrebbe essere assemblato a partire dal quarto trimestre del 2014 in attesa dell’esordio commerciale previsto ad inizio 2015, anno durante il quale le vendite del Tridente dovrebbero impennarsi fino a 50 mila unità. A Mirafiori sarà assemblata anche una nuova Alfa.

13/12/2013
ID 90065Atk
pag 17298
+

Maserati Trofeo MC: Kuppens già iridato

Abu Dhabi, 13 - Renaud Kuppens, già trionfatore nel Trofeo Europa, si è laureato campione mondiale del Trofeo MC World Series di Maserati, bissando il titolo ottenuto lo scorso anno. Al pilota belga è stato sufficiente chiudere al quinto posto gara 1 di Abu Dhabi (vinta da Andrea Cecchellero) essendosi tenuto alle spalle Mikkel Mak, suo principale inseguitore nel campionato. Kuppens si è poi tolto la soddisfazione di dominare gara 2. Oggi pomeriggio è in programma l’ultima prova.

Mostra altre 25.