Filtra le news
Foto
Tabella
Autolink News
ieri
ID Atk4832
pag 18157
+

Nuovi motori per la rinnovata Sport Activity Coupé X6

Pistoia, 28 - La nuova X6 è pronta al debutto nelle concessionarie italiane previsto per il prossimo 6 dicembre. Ad arricchire una proposta che si presenta ancora più raffinata, confortevole, lussuosa, versatile ed efficiente della versione precedente, nuove motorizzazioni che si aggiungono a quelle previste al lancio. Alla 30d da 258 CV, che farà presumibilmente la parte del leone nelle vendite in Italia, e alla strepitosa M50d da ben 381 CV e 740 Nm di coppia massima, si aggiungono infatti una 40d da 313 CV ed una 35i da 306 CV, oltre naturalmente alla 50i V8 da 450 CV, bestseller nel resto del mondo. Per i più esigenti non manca una specialissima versione X6 M motorizzata con un poderoso 4,4 litri a 8 cilindri da 575 CV. Una vera e propria belva in grado di regalare emozioni da supersportiva anche in pista.
La nuova gamma X6 si presenta con forme più raffinate ed eleganti rispetto al passato, soprattutto per un posteriore più basso e dalle linee più orizzontali. La versatilità della vettura è ampliata grazie ai 5 posti e ad un vano bagagli più ampio e modulabile grazie agli schienali delle poltrone posteriori reclinabili anche in modo frazionato. La sua capienza può così passare da un minimo di 580 ad un massimo di 1.525 litri. La praticità delle operazioni di carico è incrementata dal portellone automatico con angolo di apertura regolabile su 5 differenti posizioni. Tre gli allestimenti disponibili: base, Extravagance che punta su comfort e raffinatezza e MSport che sottolinea invece gli aspetti più sportivi e dinamici della vettura. Pressoché illimitate poi le possibilità di personalizzazione grazie al programma BMW Individual curato dallo speciale reparto BMW M. I prezzi sono compresi tra i 70.890 Euro della 30d ed i 128.500 Euro della X6 M. Le nuove motorizzazioni 35i e 40d, disponibili a partire dal primo trimestre del prossimo anno, sono già ordinabili con prezzi d’attacco fissati rispettivamente a 72.140 e 74.840 Euro.

ieri
ID 94682Atk
pag 18158
+

Il centenario BMW con una i8S da 500 CV?

Francoforte, 28 - BMW sta già pensando a come festeggiare al meglio il 100° anniversario previsto nel 2016. Secondo Car Magazine, la novità più interessante per spegnere le 100 candeline potrebbe essere una variante ancor più sportiva dell’attuale ibrida plug-in i8. Il progetto (denominato M100) dovrebbe partire a breve e concretizzarsi in una i8S da 500 CV e da svelare appunto nel 2016, anche se il lancio commerciale dovrebbe avvenire alla fine del 2017. Progetto che sarà curato dall’ex direttore tecnico di Ferrari, Roberto Fedeli.

giovedì 27/11
ID 94674Atk
pag 18152

BMW Italia: Olivi Direttore Comunicazione

San Donato M.se, 27 - Dal 1° dicembre sarà Roberto Olivi a guidare il reparto Relazioni Istituzionali e Comunicazione di BMW Italia. Prenderà il posto di Gianni Oliosi (44 anni passati nel Gruppo bavarese) che continuerà ad assicurare la sua competenza in termini di pubbliche relazioni e affari istituzionali per il Gruppo BMW a Monaco in qualità di Senior Consultant Communications and Governmental Affairs. Olivi ha 45 anni e ha maturato un’esperienza ventennale nel settore della comunicazione, in particolare nell’automotive. È entrato in BMW nel 2001 dove ha ricoperto vari incarichi, l’ultimo dei quali Corporate Communications Manager di BMW Italia.

giovedì 27/11
ID 94668Atk
pag 18153

Il Progetto iFoodies by BMW “i” celebra un anno di successi

Milano, 27 - Il progetto iFoodies po­we­red by BMW “i”, che promuove le aziende agricole italiane in grado di produrre secondo principi di sostenibilità e biodinamicità, celebra un anno di grandi successi come testimoniano gli oltre 30 mila utenti (molti dall’estero) che hanno scaricato la App, ora al vertice nel settore food nazionale. Una App, quella di iFoodies, che si inserisce alla perfezione nella filosofia olistica del brand “i” di BMW, decisivo nel migliorare la sostenibilità attraverso un approccio innovativo al tema della mobilità. D’altronde, non è certo un caso che quest’anno il Gruppo bavarese sia stato premiato dai Dow Jones Sustainable Indexes quale azienda auto più sostenibile del mondo. La App iFoodies (in italiano e inglese) include circa 2.000 aziende agricole italiane e il prossimo anno si arricchirà con l’inserimento di locande e agriturismi, oltre a geolocalizzare gli agenti BMW “i” diffusi in Italia che commercializzano l’elettrica i3 e l’ibrida plug-in i8.
Senza la pretesa di stabilire un vero ranking di valore, è stato deciso di assegnare il premio iFoodies Award 2014 a quelle aziende che hanno ricevuto più “like” (maggior riscontro di gradimento sulla piattaforma). La classifica vede al primo posto l’Antica Corte Pallavicina di Massimo Spigaroli (il re del culatello di Zibello e chef stellato della guida Michelin), al secondo la Hombre di Matteo Panini (titolare del caseificio che produce il Parmigiano Reggiano più raro dell’Emilia Romagna) e al terzo l’Azienda Terraliva di Tino Cavarra (tutto il sole e la magia della Sicilia nel suo Olio di Oliva Extra Vergine Italiano).
La prima edizione di iFoodies Award ha inoltre inaugurato la sezione “extra iFoodies” che identifica quelle realtà, persone, istituzioni o iniziative che contribuiscono a diffondere la cultura enogastronomica in Italia e nel mondo. Anche in questo caso tre le segnalazioni. Massimo Bottura con il libro “Vieni in Italia con me” per la promozione della cultura enogastronomica, l’Università degli Studi di scienze gastronomiche di Pollenzo per aver creato un’eccellenza mondiale nella formazione culturale dei giovani e il ristorante Ruben della Fondazione di Ernesto Pellegrini per come un ristorante possa essere strumento di solidarietà ed impegno sociale.

giovedì 27/11
ID 94661Atk
pag 18154

BMW Serie 3 plug-in esordirà nel 2015

Londra, 27 - In base a quanto rivelato da Autocar, il prossimo anno BMW lancerà sui mercati la variante ibrida plug-in della Serie 3 nell’ambito di un generale restyling della gamma. La vettura è già stata intercettata in una serie di test stradali e dovrebbe essere equipaggiata con un motore benzina TwinPower Turbo di 2 litri abbinato ad uno elettrico e a batterie agli ioni di litio per una potenza complessiva di 245 CV.

martedì 25/11
ID 94621Atk
pag 18144

Reithofer (Ceo di BMW) nel board di Siemens

Francoforte, 25 - Il Presidente del Gruppo BMW, Norbert Reithofer, è stato nominato per essere inserito nel board del Consiglio di Sorveglianza del colosso Siemens. La notizia è stata anticipata da Manager Magazin. Il suo ingresso nel board dovrebbe essere ufficializzato il prossimo gennaio.

martedì 25/11
ID 94609Atk
pag 18145

Rumors: BMW i e M lavoreranno insieme?

Londra, 25 - Secondo indiscrezioni di Autocar, che cita il responsabile prodotti M della Casa bavarese Carsten Pries, le divisioni “i” ed “M” di BMW potrebbero presto lavorare insieme per realizzare un nuovo modello. Sarebbe un’idea interessante quella di abbinare le tecnologie sostenibili di “i” a quelle supersportive di “M”.

lunedì 24/11
ID 94592Atk
pag 18140
+

Musk (Tesla) conferma trattative con BMW sulle batterie

Francoforte, 24 - Le recenti indiscrezioni su trattative tra Tesla e BMW (dopo che dall’azionariato della Casa californiana sono uscite sia Daimler che Toyota) sono state alimentate e ufficialmente confermate direttamente dal numero uno dell’azienda di Palo Alto, Elon Musk. Il vulcanico manager ha infatti dichiarato al settimanale tedesco Der Spiegel che Tesla e BMW hanno avviato negoziati per una possibile partnership che coinvolgerebbe lo sviluppo congiunto di batterie per ibride ed elettriche e di componenti all’insegna del downsizing. Musk sembra particolarmente interessato alla produzione BMW della fibra di carbonio, materiale ultra leggero.

lunedì 24/11
ID 94583Atk
pag 18141

Capacità cinese BMW salirà a 400 mila unità

Guangzhou, 24 - BMW ha già investito l’equivalente di cir­ca 2 miliardi di Euro per ridurre il gap che in Cina la separa dalle rivali Volkswagen e Cina. Se la domanda la dovesse supportare, la Casa bavarese (in joint venture con Brilliance) ha annunciato che ha il potenziale per aumentare la capacità locale a 400 mi­la unità.

lunedì 24/11
ID 94577Atk
pag 18143
+

Alla BMW i3 il Green Car of the Year Award 2015

Los Angeles, 24 - Ennesimo prestigioso riconoscimento internazionale per la BMW i3. L’elettrica bavarese ha infatti conquistato il Green Car of the Year Award 2015, assegnatole al Los Angeles Auto Show dalla giuria della rivista Green Car Journal. Giunto alla decima edizione, il premio valuta caratteristiche, prezzi e consumi. La i3 ha battuto la concorrenza finale di Audi A3 TDI, VW Golf, Chevrolet Impala bi-fuel e Honda Fit.

venerdì 21/11
ID 94573Atk
pag 18136
+

BMW produrrà più i8 per ridurre l’attesa

Los Angeles, 21 - BMW avrà bisogno di incrementare i ritmi di produzione della i8 per ridurre gli attuali eccessivi tempi di attesa per entrare in possesso dell’ibrida plug-in stante la domanda superiore alle aspettative. Lo ha anticipato il responsabile vendite e marketing del Gruppo bavarese, Ian Robertson, nel ricordare che l’attesa per la i8 è oggi attorno ai 18 mesi, soprattutto in alcuni mercati. Si punterà a scendere a sei mesi. La i8 è costruita nella fabbrica BMW di Lipsia (da dove esce anche l’elettrica i3) ed è in commercio da giugno.

venerdì 21/11
ID 94557Atk
pag 18138

BMW investe per costruire sito motori in Thailandia

Bangkok, 21 - BMW sta investendo l’equivalente di circa 18 milioni di dollari per costruire un nuovo stabilimento motoristico in Thailandia in collaborazione con la partner locale Powertech Engine Assembly. Lo ha annunciato il membro del board, Klaus Draeger. Sarà il primo impianto BMW specializzato nella produzione di motori nell’Asean. La fabbrica sorgerà nella zona industriale di Ra­yong e avvierà le attività verso la fine del prossimo anno con i 4 cilindri diesel, cui seguiranno un anno dopo i 4 cilindri benzina. BMW ha inoltre confermato che incrementerà la capacità nel sito auto di Rayong (vi assembla la MINI Countryman) a 10 mila unità l’anno.

giovedì 20/11
ID 94551Atk
pag 18132

BMW teme margini di profitto in calo in Cina

Guangzhou, 20 - Il Gruppo BMW teme che la maggior competitività del mercato possa erodere i suoi margini di profitto in Cina. Lo ha anticipato il capo di BMW China, Karsten Engel, dagli stand del Salone di Guangzhou. La Casa stima però una crescita nel settore premium.

giovedì 20/11
ID 94536Atk
pag 18135
+

Problemi di fornitura rallentano la BMW i3

Francoforte, 20 - Problemi nella fornitura di materiali verso lo stabilimento di Moses Lake, Washington, (specializzato nella produzione della fibra di carbonio) stanno rallentando i ritmi produttivi dell’elettrica i3 nella fabbrica BMW di Lipsia. Un intoppo (presto superabile) nel trend di successo della vettura.

mercoledì 19/11
ID 94531Atk
pag 18128
+

BMW verso Serie 2 Active Tourer plug-in

Londra, 19 - Il prossimo anno BMW dovrebbe presentare una versione ibrida plug-in della nuova Serie 2 Active Tourer. Lo riferiscono fonti raccolte dal britannico Car Magazine. Previsto un motore elettrico abbinato ad un 3 cilindri 1.5 con batterie agli ioni di litio.

martedì 18/11
ID 94507Atk
pag 18124
+

La terza “i” di BMW sarà una i5 fuel cell?

Londra, 18 - Autocar ha pubblicato un’immagine di quelle che potrebbero essere le forme della futura nuova vettura della gamma “i” di BMW in aggiunta all’elettrica i3 e all’ibrida plug-in i8. Potrebbe chiamarsi i5 e sfruttare un sistema fuel cell derivato dalla Toyota FCV. Dovrebbe inoltre rappresentare una risposta alla Mercedes Classe B a idrogeno.

mercoledì 12/11
ID 94415Atk
pag 18108
+

X1 in produzione in sito brasiliano BMW

San Paolo, 12 - A circa un mese dall’avvio ufficiale delle attività produttive con la Serie 3, BMW ha ora assemblato anche il primo esemplare del SUV compatto X1 presso il nuovo stabilimento brasiliano di Araquari, stato di Santa Catarina. Il Gruppo bavarese sta investendo nella fabbrica altri 200 milioni di Euro che consentiranno di incrementare la capacità a circa 30 mila unità l’anno. Una volta a regime, entro il secondo semestre del prossimo anno, lo stabilimento avrà anche reparti dedicati alla carrozzeria e alla verniciatura ed amplierà l’offerta produttiva a BMW Serie 1 e X3 e alla MINI Countryman.

mercoledì 12/11
ID 94403Atk
pag 18111

BMW: rumors su Serie 1 Sport Cross attesa nel 2018

Francoforte, 12 - Il magazine tedesco Auto Bild ha recentemente pubblicato un articolo in cui si sostiene che nel 2018 BMW lancerà sui mercati una Serie 1 Sport Cross, attualmente conosciuta all’interno del Gruppo bavarese come X-Zero o New Entry Crossover. Le indiscrezioni, tutte da confermare, rivelano che il nuovo modello andrebbe a posizionarsi in gamma appena al di sotto della X1 e che disporrà sia della trazione anteriore che di quella integrale. Il design è sul tavolo, il progetto è ancora da approvare dai vertici BMW.

martedì 11/11
ID 94394Atk
pag 18104

Gruppo BMW già oltre gli 1,7 milioni di esemplari

Monaco, 11 - Il Gruppo BMW prosegue spedito nella marcia che lo porterà a chiudere l’anno con il nuovo record di vendite globali, superando la soglia dei 2 milioni di esemplari. I risultati continuano infatti ad essere molto positivi come dimostrato anche dal bilancio del singolo ottobre, durante il quale il Gruppo ha guadagnato l’11,1% sullo stesso mese del 2013 a 184.297 unità, delle quali 155.120 BMW (in crescita del 10,8%) e 28.834 MINI (in aumento del 13,4%). Ma a far capire che il Gruppo bavarese è sulla strada giusta per il nuovo primato annuale è il dato relativo ai primi dieci mesi. Da gennaio ad ottobre, l’incremento vendite è stato del 7% per un totale di 1.714.197 vetture, di cui 1.474.632 BMW (+9,3%) e 236.363 MINI (-5,3%). Ottimi i riscontri iniziali dell’elettrica i3, già a 13 mila unità nei dieci mesi.

martedì 11/11
ID 94381Atk
pag 18106

Lavoratori indiani BMW tra i più pagati nel settore

New Delhi, 11 - BMW è ormai alle fasi finali delle trattative con le unioni indiane per incrementare i salari dei lavoratori dello stabilimento di Chennai. Una volta siglato un accordo che appare molto probabile e che avrà una lunga durata, quelli di Chennai saranno tra gli addetti indiani del settore auto più pagati del Paese. Il Gruppo bavarese assembla oltre 6.000 esemplari l’anno nella fabbrica con la modalità dei componenti importati.

venerdì 7/11
ID 94342Atk
pag 18096

BMW e Toyota accelerano su piattaforma di sportive

Monaco, 7 - I Gruppi BMW e Toyota stanno accelerando nel progetto che prevede lo sviluppo congiunto di nuove vetture sportive sulla stessa piattaforma. La prima fase del programma avviato nel gennaio dello scorso anno sarebbe già stata completata. Il piano delle sportive a trazione posteriore rientra in una collaborazione a più ampio respiro tra i due Gruppi che comprende anche la ricerca nelle fuel cell.

giovedì 6/11
ID 94304Atk
pag 18095
+

BMW i3 già a 10.300 esemplari

Monaco, 6 - In occasione della pubblicazione della trimestrale del Gruppo BMW, il Presidente Norbert Reithofer ha annunciato che nei primi nove mesi sono state vendute globalmente 10.300 unità dell’elettrica i3. Buono anche l’avvio di carriera della plug-in i8 che da giugno a settembre ha conquistato 341 clienti.

martedì 4/11
ID 94275Atk
pag 18084

BMW migliora utili e ricavi nel terzo trimestre

Monaco, 4 - Il Gruppo BMW ha chiuso il terzo trimestre con profitti operativi e giro d’affari in crescita rispettivamente del 17,1% e del 4,5% a 2,256 e 19,600 miliardi di Euro. Bene il margine operativo (salito all’11,3%) e i volumi di vendita globali (+5,8% al nuovo record di 509.669 unità), mentre l’utile netto ha incassato un calo dell’1,2% a 1,314 miliardi di Euro. Per quanto riguarda i primi 9 mesi, i profitti operativi sono aumentati del 15,2%, l’utile netto del 12,7% a 4,547 miliardi e i ricavi del 3,4% a 57,740 miliardi di Euro, anche grazie alle immatricolazioni mondiali, cresciute del 6,5% a 1.529.880 esemplari. La Casa bavarese ha confermato tutti i target originali per l’intero esercizio 2014. Punta dunque a realizzare nuovi primati sia in termini di utili (in particolare quelli pre-tasse) e fatturato sia nelle vendite globali che supereranno la soglia dei 2 milioni di veicoli consentendo a BMW di mantenere la leadership mondiale nel segmento premium.

martedì 4/11
ID 94276Atk
pag 18084
+

BMW avvia produzione della Serie 2 Cabrio a Lipsia

Lipsia, 4 - Dalle catene di montaggio del sito BMW di Lipsia è uscito il primo esemplare della nuova Serie 2 Cabrio, erede della Serie 1 “scoperta” prodotta nella stessa fabbrica dal 2007 al 2013 e venduta globalmente in 130 mila unità. BMW ha organizzato una serie di corsi di formazione per preparare i lavoratori di Lipsia all’arrivo della Serie 2 Cabrio che ora affianca nell’impianto l’assemblaggio dei modelli Serie 2 Coupé, Serie 2 Active Tourer, Serie 1 cinque porte e X1, oltre all’elettrica i3 e alla plug-in i8.

lunedì 3/11
ID 94254Atk
pag 18080
+

BMW: 3 e 4 cilindri su stessa linea in Austria

Steyr, 3 - Avviata la produzione dei nuovi motori modulari del Gruppo BMW presso la fabbrica austriaca di Steyr. In sostanza, i nuovi propulsori a 3 e 4 cilindri benzina e diesel sono assemblati sulla stessa linea produttiva dell’impianto, il massimo della flessibilità. Dallo stabilimento (dove la Casa bavarese ha investito 90 milioni di Euro nel 2013) usciranno circa 5.500 motori al giorno.

Mostra altre 25.