Filtra le news
Foto
Tabella
Autolink News
ieri
ID 91725Atk
pag 17617
+

Toyota: si avvicina il restyling della Yaris

Londra, 23 - Toyota ha diffuso una prima immagine ufficiale della Yaris che in estate sarà sottoposta ad un importante restyling a metà del ciclo di vita dell’attuale generazione. Traendo ispirazione dalla recente nuova serie della Aygo, la rinnovata Yaris presenta un andamento ad “X” del frontale, mentre nel posteriore spiccano inediti gruppi ottici, elementi a Led rivisti, paraurti nuovo e un leggero ritocco alla zona del portatarga. Più deciso il facelift degli interni sulla base delle richieste della clientela che desidera un incremento della qualità percepita e più possibilità di personalizzazione. Nessuna novità sotto il cofano con i motori 3 cilindri benzina 1.0 da 69 CV e 1.3 da 99 CV, 1.4 D-4D da 90 CV e la confermata versione ibrida 1.5 da 100 CV.

martedì 22/4
ID 91709Atk
pag 17612
+

Fiat-Gac produrrà 3 Jeep in Cina da fine 2015

Torino, 22 - Fiat Chrysler Automobiles ha ufficializzato nei giorni scorsi che dalla fine del 2015 avvierà la produzione di tre modelli Jeep in Cina sfruttando la joint venture con Guangzhou Automobile Group. Le tre Jeep assemblate localmente (di cui una destinata esclusivamente alla Cina) si aggiungeranno alla gamma dei SUV americani già distribuita nel Paese della Grande Muraglia come prodotto di importazione. I veicoli Jeep saranno costruiti in un nuovo stabilimento che sorgerà a Guangzhou e che si affiancherà a quello che la joint venture Fiat-Gac già gestisce a Changsha, da dove escono Viaggio e Ottimo.

martedì 22/4
ID 91716Atk
pag 17612

Toyota arricchirà l’offerta cinese delle ibride dal 2015

Pechino, 22 - Toyota è attiva in Cina in joint venture con First Auto Works e con Guangzhou Automobile Group e ha annunciato che dal prossimo anno si concentrerà soprattutto sull’arricchimento dell’offerta ibrida lanciando le versioni ad alimentazione alternativa delle berline Corolla e Levin. Le new entry andranno ad affiancare una gamma ibrida che conta già su Prius e Camry, entrambe prodotte localmente. Pur senza precisare la tempistica, il Gruppo ha ribadito l’obiettivo di incrementare le vendite in Cina a 2 milioni di unità per cercare di ridurre il gap che lo separa dai Gruppi leader Volkswagen e General Motors. Entro fine 2017 lancerà nel Paese 15 nuovi modelli.

martedì 22/4
ID 91703Atk
pag 17615

Addetti Toyota in India tornano nelle fabbriche

New Delhi, 22 - Ad oltre un mese dalla sospensione produttiva, gli addetti indiani sono tornati oggi al lavoro nelle due fabbriche Toyota nei pressi di Bangalore. La decisione è stata presa dopo una riunione delle rappresentanze sindacali che hanno in pratica imposto il ripristino delle operazioni. Questo nonostante non sia stato ancora trovato un accordo sulle richieste di aumento salariale.

venerdì 18/4
ID 91693Atk
pag 17608
+

Produzione Toyota-PSA in calo in impianto ceco

Praga, 18 - La produzione della joint venture tra i Gruppi Toyota e PSA nello stabilimento di Kolin, Repubblica Ceca, ha registrato nel primo trimestre una flessione del 6,6% sullo stesso periodo di un anno fa per un totale di 49.572 vetture. Disastroso il contributo del mercato ceco che ha assorbito appena 101 esemplari usciti da Kolin, mentre le esportazioni hanno raggiunto le 49.471 unità. Il calo ha comunque una spiegazione logica perché Toyota e PSA hanno dovuto adeguare la fabbrica al debutto della Peugeot 108 che ha preso il posto della 107. Le altre sono Toyota Aygo e Citroën C1.

venerdì 18/4
ID 91683Atk
pag 17609

Toyota ha ambizioni di crescita a lungo termine in Africa

Tokyo, 18 - Toyota è tra le Case mondiali a credere maggiormente nello sviluppo dell’industria automobilistica in Africa. Per il momento, quindi nel corso del 2014, conta di aumentare i volumi di vendita locali a 271 mila esemplari, l’8% in più rispetto al bilancio precedente. Ma nel lungo periodo, entro la fine del decennio, le ambizioni sono decisamente più elevate anche se il Gruppo giapponese preferisce non indicare target precisi. Secondo stime di IHS Automotive, la produzione africana dovrebbe crescere a 1,1 milioni di unità nel 2020.

giovedì 17/4
ID 91661Atk
pag 17606
+

Toyota aggiorna la bestseller Camry

New York, 17 - Toyota ha tolto i veli al Model Year 2015 della Camry, la berlina che da oltre dieci anni domina il mercato americano delle autovetture, ma che si è ritagliata spazi importanti a livello globale per il costruttore nipponico. La clientela USA potrà scegliere tra gli allestimenti LE, XLE e XSE e tra i propulsori benzina 4 cilindri di 2,5 litri e V6 di 3,5 litri, oltre alla variante ibrida 2.5 con trasmissione e-Cvt. Toyota promette una Camry con meno vibrazioni e l’aspetto è più grintoso.

giovedì 17/4
ID Atk4545
pag 201
+

ProAce: primo prodotto della joint venture Toyota-PSA

Milano, 17 - Dopo la denuncia da parte di Fiat dell’accordo con PSA per Sevel Nord, e l’ingresso della cinese Dongfeng nel capitale PSA, nasce il commerciale Toyota ProAce. Molte novità sono attese nei prossimi anni. Si tratta di un momento di evoluzione nel settore dei commerciali, anche dopo il divorzio tra Volkswagen e Daimler. Toyota ProAce, realizzato sulla base nota dello “Scudo Fiat”, potrebbe essere il primo di una lunga serie di veicoli, sviluppabili in tempi molto brevi, dell’accordo tra le tre grandi aziende, per cui il commerciale leggero è un cavallo di battaglia in tutti i continenti e in ogni fascia di prezzo.
Toyota ProAce, prodotto presso Sevel Nord, è disponibile in due lunghezze (4,8 e 5,1 metri) che corrispondono a due passi. Una sola l’altezza. Due, una in opzione, le porte laterali a cui si aggiunge la classica posteriore a doppio battente apribile a 270°. La portata raggiunge i 12 quintali circa con un volume fino a 6 m3 (pari a 3 europallet) con una capacità di traino di 2.000 kg.
ProAce è mosso da un motore diesel da 2 litri Common Rail da 94 CV  Euro 5. Due gli allestimenti: il base Active e il Lounge. Fra gli equipaggiamenti, il Toyota Traction Select (TTS) che offre una alternativa alla trazione 4x4. E per l’assistenza ci pensa il servizio Duotec di Toyota. Due tecnici al lavoro contemporaneamente sul mezzo per dimezzare i tempi di fermo macchina. Come consuetudine per Toyota sono 3 gli anni di garanzia. Arriviamo ai prezzi con l’offerta lancio attuale di 15.100 Euro (permette un risparmio di 8 mila Euro dal listino) e che comprende ben cinque anni di manutenzione ordinaria.
Nei 23 Toyota Business Plus posti in Italia, sono le concessionarie specializzate in commerciali di Toyota, anche la piccola Yaris Van e il Pick-Up Hilux. Yaris assicura 986 litri di volume di carico. Il Pick-Up può essere allestito a piacere, fra cassettiere, porta scale o piattaforme di sollevamento.

mercoledì 16/4
ID 91647Atk
pag 17600
+

Toyota rivendica leadership mondiale 2013 della Corolla

Torrance, 16 - Esattamente una settimana fa avevamo annunciato la leadership mondiale 2013 della Ford Focus nella classifica delle auto più vendute. Come ampiamente previsto, stante una disputa che dura da qualche anno, ora è Toyota a rivendicare lo scettro della sua Corolla. A farlo è stata in particolare la divisione americana della Casa giapponese, secondo la quale lo scorso anno la Corolla è stata immatricolata in 1,22 milioni di esemplari (in crescita del 5% rispetto al bilancio precedente) contro gli 1,097 milioni della rivale Focus. Toyota Motor Sales USA riferisce di aver elaborato i dati in base ai risultati comunicati da ogni singolo distributore a livello internazionale. Il fatto che entrambi i costruttori giudichino i rispettivi modelli in testa alla classifica 2013 dipende dalla controversia sulle versioni della Corolla. Ford le esclude, ma Toyota ingloba nel totale anche alcune varianti come la Corolla Axio, la Corolla Altis e la Corolla EX 4 porte sedan, senza dimenticare altre versioni come la Fielder e la Rumion 5 porte wagon commercializzate in alcuni mercati. A dare ragione a Toyota, seppur di pochissimo a livello di volumi, sono le analisi di Polk e di IHS Automotive, secondo le quali la Corolla ha chiuso il 2013 con un totale di 1.098.524 unità consegnate. Quel che è certo è che la Corolla è in generale l’auto più venduta al mondo di sempre con oltre 40,72 milioni di esemplari dal lancio, avvenuto nel 1966, e che nel 2013 è stata immatricolata in oltre 300 mila esemplari in USA.

martedì 15/4
ID 91625Atk
pag 17596
+

Toyota vicina al 5% di quota in Europa nel trimestre

Bruxelles, 15 - Grazie soprattutto alla spinta dei modelli ibridi, il Gruppo Toyota si sta avvicinando a rapidi passi ad una quota del 5% in Europa. Il primo trimestre si è chiuso con immatricolazioni in crescita del 14% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno per un totale di 225.152 unità tra Toyota e Lexus con una penetrazione salita di 0,4 punti percentuale al 4,9%. “Abbiamo iniziato il 2014 alla grande con una crescita praticamente doppia rispetto a quella del mercato europeo e ci consolideremo ulteriormente dall’estate quando esordirà la nuova generazione della piccola Aygo”, il commento del Senior Vice-President del settore vendite e marketing di Toyota Motor Europe, Daniele Schillaci. A sostenere il Gruppo nipponico nel Vecchio Continente sono, come detto, soprattutto le vetture ibride, cresciute ad oltre un quinto sul totale. Ad andare molto bene sono nel dettaglio le Toyota Yaris Hybrid (+34% a 15.305 unità), Auris Hybrid e Auris Hybrid Touring Sports e la Lexus IS 300h che ha sfiorato i 3.400 esemplari. Buono anche il contributo di Corolla e Rav4, rispettivamente a 21.511 e 24.829 veicoli. Per quanto riguarda i singoli marchi, Toyota ha guadagnato il 14% a 213.657 vetture e Lexus ha registrato un’impennata del 24% a 11.495 esemplari.

venerdì 11/4
ID 91590Atk
pag 17590
+

Toyota sviluppa motori sempre più efficienti

Tokyo, 11 - Toyota sta ulteriormente migliorando le performance ambientali della sua gamma motoristica sviluppando nuovi propulsori sempre più efficienti. Entro la fine del prossimo anno ne saranno lanciati 14, pronti ad equipaggiare i futuri modelli rinnovati della Casa. Tra le novità, spiccano un 1.3 benzina e un 1.0 realizzato in collaborazione con Daihatsu.

giovedì 10/4
ID 91569Atk
pag 17584
+

Target Toyota: 2 milioni di unità in Cina entro il 2025

Nagoya, 10 - In ritardo rispetto alle dirette concorrenti Volkswagen e General Motors, Toyota conta ora di lanciare un’autentica offensiva in Cina dove occupa attualmente la sesta posizione come quote di mercato. L’obiettivo dichiarato è incrementare i volumi di vendita locali dalle 917 mila unità dello scorso anno a circa 2 milioni di esemplari entro il 2025. Per soddisfare l’ambizioso target, il Gruppo giapponese si concentrerà sulla maggiore diffusione delle motorizzazioni ibride e sull’aumento della capacità produttiva. Fermo restando che, come da dicktat del Presidente Akio Toyoda, la Casa dovrà rimanere sempre focalizzata sulla qualità. Toyota punterà anche su modelli economici come la Yaris e Vios per intercettare una clientela diversificata. L’avvio delle vendite e della produzione dei modelli ibridi è fissato per i primi mesi del 2015 sfruttando le joint venture con First Auto Works e con Guangzhou Automobile Group. Grazie alle alleanze, Toyota è attiva in Cina nei quattro impianti di Chengdu, Guangzhou, Tianjin e Changchun.

giovedì 10/4
ID 91570Atk
pag 17584
+

Fiat ha prodotto il 300millesimo esemplare a Ranjangaon, India

New Delhi, 10 - Prestigioso traguardo produttivo per Fiat in India. La divisione Fiat India Automobiles Ltd ha infatti annunciato di aver assemblato il 300millesimo esemplare nello stabilimento di Ranjangaon, nelle vicinanze di Pune. Dalla fabbrica escono anche motori a benzina e a gasolio che equipaggiano modelli di Maruti Suzuki e della partner Tata. Gestito in joint venture con quest’ultima, l’impianto di Ranjangaon ha festeggiato lo scorso anno l’assemblaggio del 500millesimo propulsore.

giovedì 10/4
ID 91567Atk
pag 17587

Più qualità Toyota: uomo meglio dei robot

Tokyo, 10 - Toyota ha affidato all’uomo (e quindi ai suoi lavoratori) alcune mansioni svolte precedentemente dai robot nelle fabbriche (la Casa è leader per numero di robot impiegati). L’obiettivo è aumentare la qualità e i margini di guadagno. Sarà così possibile ridurre i tempi di consegna, diminuire i costi e sprecare meno materiale grezzo.

mercoledì 9/4
ID 91553Atk
pag 17581

Toyota richiama 6,5 milioni di veicoli

Tokyo, 9 - Ci risiamo. Il Gruppo Toyota è nuovamente costretto ad una massiccia operazione di richiamo a livello mondiale come già avvenuto qualche anno fa. Questa volta sono circa 6,5 milioni i veicoli richiamati a causa di una serie di problemi tecnici (tra cui un difetto allo start del motore ed un altro allo sterzo) che però non hanno comportato alcun tipo di incidente grave. Il provvedimento coinvolge 27 modelli, tra i quali Yaris, Urban Cruiser, Rav4 e Hilux assemblati tra il 2004 e il 2010. Richiami anche in Europa per un totale di 825 mila unità.

mercoledì 9/4
ID 91543Atk
pag 17583
+

Speranze indiane di Fiat riposte in quattro modelli

Kochi, 9 - Non siamo ancora ai livelli dei principali competitor locali, ma Fiat sta finalmente registrando ottimi risultati di vendita in India, mercato dove è purtroppo in ritardo come anche in Cina e Russia. L’Amministratore Delegato di Fiat Chrysler India Automotive, Nagesh Basavanhalli, ha infatti anticipato che le immatricolazioni Fiat nell’annata fiscale chiusasi il 31 marzo sono cresciute dell’87% rispetto all’esercizio precedente a 11.928 unità. Le speranze Fiat di un ulteriore consolidamento nel Paese passeranno quest’anno dal lancio di quattro modelli: Nuova Linea, Nuova Punto, Abarth 500 e il SUV Avventura.

lunedì 7/4
ID 91496Atk
pag 17574
+

Toyota sempre in difficoltà in India

Bangalore, 7 - Toyota non riesce ancora a risolvere i problemi nella fabbrica indiana a due passi da Bangalore, problemi causati dal rifiuto dei dipendenti a tornare a lavorare. Recentemente, la Casa giapponese era stata costretta a sospendere le operazioni produttive nello stabilimento dopo una serie di manifestazioni di protesta, anche violente, da parte di alcuni addetti. La difficile situazione sta avendo ripercussioni negative anche sulle vendite locali della Casa, scese a marzo a 9.160 unità contro le 19 mila di un anno fa.

lunedì 7/4
ID 91502Atk
pag 17574

Parte seconda edizione di Fiat Likes U

Torino, 7 - Presentata nei giorni scorsi la seconda edizione di Fiat Likes U, progetto nato nel 2012 dalla collaborazione tra Fiat e il Ministero dell’Istruzione, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente. La novità principale è la partecipazione di cinque università europee che portano il totale degli atenei a 15 con 700 mila studenti coinvolti nell’iniziativa. Si parte da Torino, Pisa e Istanbul, conclusione a metà dicembre 2015.

lunedì 7/4
ID 91493Atk
pag 17575
+

Fiat: cambio automatico opzionale su 500 in USA

Detroit, 7 - Fiat offrirà in opzione un nuovo cambio automatico su alcune versioni della 500 model year 2015 negli States. Come anticipato dal responsabile del marchio in Nord America, Jason Stoicevich, a beneficiarne saranno le 500 Abarth e Turbo, una volta che entreranno in produzione (dal prossimo luglio). Il debutto della trasmissione automatica dovrebbe aumentare le vendite della gamma.

venerdì 4/4
ID 91481Atk
pag 17569

Giappone: Toyota Aqua leader nell’anno fiscale

Tokyo, 4 - La Toyota Aqua si è confermata l’auto più venduta in Giappone anche nell’anno fiscale 2013/14, chiusosi il 31 marzo. L’ibrida compatta è stata immatricolata in 259.686 esemplari e ha preceduto di poco l’altra ibrida di Toyota, la Prius (251.915 unità). Per quanto riguarda il competitivo segmento dei mini-vehicle (cilindrata non superiore a 660 cmc), bestseller è la Honda N-Box con 225.900 minicar. La Honda Fit, infine, è leader nel singolo marzo con alle spalle la Toyota Aqua.

mercoledì 2/4
ID 91446Atk
pag 17562
+

Nuove versioni Young per Panda e Punto

Torino, 2 - Scattano oggi gli ordini in tutte le concessionarie Fiat delle nuove versioni Young di Panda e Punto, entrambe offerte al prezzo promozionale di lancio di 9.950 Euro fino al 30 aprile. Terminata questa fase iniziale di lancio, Panda Young partirà da 11.360 Euro e Punto Young da 12.710 Euro. Si rivolgono in particolare a clienti giovani e attenti alle ultime novità nel campo della connettività e dello stile. Ed è proprio su questi temi che si concentrano le dotazioni di serie, tra cui spiccano la nuova “My Stream Radio Clarion” e i dettagli di colore fluo per esterni ed interni. Per quanto riguarda comfort e sicurezza, Panda e Punto Young prevedono climatizzatore ed ESC completo di Hill Holder.
Panda Young è disponibile con tutte le motorizzazioni in gamma, cinque tinte di carrozzeria, calotte degli specchietti retrovisori in grigio opaco, rivestimento interno in tessuto specifico e cuciture a contrasto gialle con il logo Young. Punto Young è offerta a tre e cinque porte, anche in questo caso con tutti i motori della gamma. Tra i dettagli principali, specchietti retrovisori in grigio opaco, montante nero lucido, proiettori bruniti, badge Young su entrambe le fiancate anteriori, rivestimento dei sedili in tessuto jeans con cuciture specifiche gialle e il logo Young sul poggiatesta.

mercoledì 2/4
ID 91434Atk
pag 17563
+

Produzione Fiat nel nuovo sito brasiliano dal 1° semestre 2015

Torino, 2 - In occasione dell’incontro con la stampa dopo l’assemblea degli azionisti, l’Amministratore Delegato Sergio Marchionne ha rivelato ulteriori informazioni sul nuovo impianto brasiliano della Fiat nel Pernambuco. L’avvio produttivo nella fabbrica è previsto per il primo semestre del prossimo anno con una capacità iniziale di circa 200 mila esemplari l’anno basati sulla piattaforma Small Wide che consentirà di rafforzare l’offerta Fiat nel segmento brasiliano delle medie. Lo stabilimento sorgerà per la precisione a Goiana.

martedì 1/4
ID 91430Atk
pag 17557
+

Produzione Fiat-Chrysler a 6 milioni di unità entro il 2018

Torino, 1 - Nella conferenza che ha fatto seguito all’ultima assemblea ordinaria degli azionisti a Torino (le prossime si terranno nella sede legale di Amsterdam, alcuni CdA si svolgeranno nella sede fiscale di Londra), l’Amministratore Delegato, Sergio Marchionne, ha confermato che entro il 2018 Fiat Chrysler Automobiles dovrebbe aumentare la produzione a circa 6 milioni di esemplari. “È un target raggiungibile dopo che avremo annunciato il nuovo piano a maggio”. Lo scorso anno, le vendite combinate dei due Gruppi si sono attestate a 4,4 milioni di veicoli. Il manager italo-canadese conta di portare definitivamente a termine la fusione per la fine del 2014. Marchionne ha anche accennato alle situazioni in Cina e Russia. Nel principale mercato al mondo, Fiat Chrysler rimane in ritardo rispetto alla concorrenza, ma con l’alleata Gac sta facendo passi avanti, mentre in Russia sta cercando di trovare spazi chiave per il marchio Jeep.

martedì 1/4
ID 91423Atk
pag 17558
+

Toyota Rav4: il primo Urban 4WD compie 20 anni

Roma, 1 - Sono già passati vent’anni da quando Toyota aprì una nuova era per gli sport utility con la presentazione al Salone di Ginevra del 1994 del Rav4 (acronimo di Recreational Active Vehicle 4 ruote motrici). In realtà, il progetto risale al 1989 con l’esposizione al Tokyo Motor Show della concept Rav-Four che venne ben accolta dando a Toyota l’opportunità di avviare lo sviluppo di serie del modello nel 1991.
Il primo cosiddetto Urban 4WD fu introdotto inizialmente in Giappone e poco dopo anche in Europa, Africa, Australia e America Latina. Le ordinazioni boom (8.000 in un mese, praticamente il doppio rispetto alle stime originali) indussero Toyota ad incrementare immediatamente i ritmi di produzione. Lanciato nella versione compatta a tre porte (era lungo 3,69 metri), il primo Rav4 era equipaggiato con un 2.0 benzina da 129 CV montato trasversalmente. Nel primo anno di commercializzazione, il Rav4 conquistò 53 mila clienti, ma i volumi raddoppiarono subito e triplicarono successivamente.  La versione cinque porte debuttò nel 1996 e l’anno successivo toccò al Rav4 Electric Vehicle che fu prodotto fino al 2000 per il mercato americano.
La seconda generazione (dal 2000 al 2006) beneficiò di un aumento delle dimensioni sia per la tre che per la cinque porte, il motore benzina passò ad una potenza di 150 CV e nel 2002 esordì il primo propulsore diesel, un 2.0 D-4D. La terza generazione (dal 2006 al 2012) è stata disponibile soltanto a cinque porte con una lunghezza incrementata di 19 cm. La gamma motori si è articolata sul benzina 2.0 e sul diesel 2.2 ed è stato introdotto un nuovo sistema di trazione integrale controllato elettronicamente. L’attuale quarta generazione è sbarcata sui mercati lo scorso anno, sempre a cinque porte, con passo unico per tutti i Paesi dove è distribuita e con motori 2.0 benzina e 2.0 e 2.2 a gasolio.
In questi 20 anni di onorata carriera, il Rav4 non ha mai smesso di crescere e complessivamente ne sono stati immatricolati globalmente oltre 5 milioni di esemplari, 1,3 milioni dei quali in Europa. Ha cavalcato il crescente successo del segmento dei SUV compatti (numero di modelli raddoppiato) che dal 2008 al 2013 ha guadagnato il 36%. Nel solo 2013, le vendite nella categoria si sono attestate a 848 mila unità in Europa con ulteriori 387 mila veicoli consegnati in Russia. Lo scorso anno, il Toyota Rav4 è risultato tra i primi venti modelli più apprezzati in tutto il mondo.

martedì 1/4
ID 91419Atk
pag 17559
+

Nuova Toyota Corolla ben accolta in Brasile

San Paolo, 1 - La nuova generazione della Toyota Corolla (undicesima a livello generale, quarta nel Paese) è stata ben accolta dai consumatori brasiliani, nonostante un listino prezzo giudicato dagli analisti eccessivo e nonostante una offerta di accessori nelle versioni al top inferiore rispetto a quella dei diretti concorrenti. La Casa nipponica risponde che la vettura è stata notevolmente migliorata rispetto alla serie precedente commercializzata in Brasile. I motori sono più efficienti e ricordiamo che nell’emergente mercato sudamericano i propulsori più ricercati sono quelli che viaggiano alimentati ad etanolo. Apprezzabile anche la sicurezza.

Mostra altre 25.